Due sono le denunce per roghi ad Assisi e Gualdo Tadino

Carabinieri forestali ipotizzano reato incendio colposo

 
Chiama o scrivi in redazione


Carabinieri forestali denunciato uomo per incendio scoppiato via Francesca

Due sono le denunce per roghi ad Assisi e Gualdo Tadino

Denunciati a piede libero due persone nel corso degli accertamenti dei carabinieri forestali su roghi divampati ad Assisi e Gualdo Tadino. Per entrambi l’ipotesi d’accusa è incendio colposo. Ad Assisi il 12 agosto il fuoco è risultato acceso da un uomo intento a smaltire le potature dei tralci di un vigneto, ma a seguito del vento forte presente si è propagato velocemente nei terreni adiacenti. L’intervento dei carabinieri forestali – è detto in una loro nota – ha permesso di evitare che le fiamme (dalle quali è scaturita anche una densa colonna di fumo) si estendessero in maniera incontrollata garantendo l’incolumità dei cittadini vista la presenza ravvicinata con il centro abitato di Assisi. Erano quindi intervenuti anche i vigili del fuoco.
Anche la stazione carabinieri di Gualdo Tadino ha deferito alla procura della Repubblica quello che è ritenuto il responsabile dell’incendio del 23 agosto avvenuto nella periferia del comune di Gualdo Tadino. Il fuoco appiccato per ripulire delle ramaglie si era propagato velocemente interessando un’area di circa 13 ettari, tre dei quali di superficie boscata, e veniva domato dai vigili del fuoco anche con l’intervento di un mezzo aereo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*