Falsi addetti di luce e acqua truffano anziana e le rubano l’oro che indossava

Falsi addetti di luce e acqua truffano anziana e le rubano l'oro che indossava

Falsi addetti di luce e acqua truffano anziana e le rubano l’oro che indossava. In mano avevano un “apparecchietto con dei led”, con quello avrebbero dovuto misurare qualcosa. E con questa scusa tre perfetti sconosciuti, a volto scoperto, hanno truffato un’anziana signora, presentandosi nella sua abitazione a Tordandrea di Assisi. E’ successo nella mattinata di oggi.

I tre falsi addetti, sui 30 anni circa, sono riusciti nel loro intento. Una volta entrati in casa è bastato poco per rubare il rubabile. Hanno praticamente costretto l’anziana a consegnare tutto l’oro che indossava: due collane, un anello, 4 fedi nuziali, sue e del marito, sia del matrimonio, sia delle nozze d’oro, uno spillone e dei soldi. Come se non bastasse al piano di sopra, dove abita il figlio, hanno preso anche un orologio in gesso.

Appena la donna si è resa conto di quello che le stava capitando ha cominciato a reagire e a quel punto se la sono data a gambe, scappando via. Chi li ha visti ha detto che «avevano un’auto, una Renault Espace, e che la stessa vettura era stata vista in giro nei giorni precedenti». L’anziana sta bene, non ha riportato ferite, ma la paura è stata tanta.

La denuncia è stata fatta ai carabinieri di Assisi che hanno raccomandato di fare molta attenzione e di segnalare ogni movimento di auto o persone sospette (MorZ).

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*