Forze dell’Ordine Assisi, modello organizzativo già sperimentato

Forze dell'Ordine Assisi, modello organizzativo già sperimentato

Forze dell’Ordine Assisi, modello organizzativo già sperimentato

Il modello organizzativo messo in atto ad Assisi oggi – spiega la questura – è stato quello già sperimentato in molte altre occasioni, l’ultima delle quali, nel maggio 2018, con la consegna della Lampada di San Francesco alla stessa Angela Merkel». Oggi ad Assisi la consegna della Lampada della Pace al re di Giordania, Abdullah II, accompagnato dalla moglie Rania, alla presenza, fra gli altri, del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, della cancelliera tedesca, Angela Merkel, del presidente del parlamento europeo Antonio Tajani e del presidente della Cei, card. Gualtiero Bassetti.

E’ un bilancio che la questura di Perugia definisce “ottimale”.

«E’ stata cioè individuata un’area di massima sicurezza intorno alla Basilica, con controlli “concentrici” lungo le vie circostanti e un’attenzione speciale ai cortei delle varie delegazioni. Il dispositivo di sicurezza è stato coordinato dal questore Mario Finocchiaro. Sono stati impiegati tutti i reparti territoriali di polizia di Stato, carabinieri e guardia di finanza, con il supporto della polizia municipale di Assisi, della polizia provinciale e della polizia municipale di altri sei Comuni della provincia di Perugia. Reparti speciali della polizia di Stato si sono occupati della tutela della delegazione tedesca e reparti speciali dei carabinieri si sono invece occupati della tutela della delegazione giordana. Ed un modello – è stato spiegato – che potrà essere riproposto in futuro in altre situazioni analoghe.

La viabilità non ha fatto registrare problemi particolari. Rallentamenti si sono verificati soltanto lungo la statale 75 nei pressi di Bastia Umbra per Agriumbria e per la presenza del cantiere Anas.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*