Litiga con la vicina per via del cane, e viene minacciata sul telefono

In poco tempo la polizia individua tutto e scatta denuncia

Litiga con la vicina per via del cane, e viene minacciata sul telefono

Litiga con la vicina per via del cane, e viene minacciata sul telefono

Una discussione con una vicina di casa per via della gestione del cane della donna. È accaduto nella frazione Palazzo del Comune di Assisi. Poche parole scambiate per manifestare dissenso rispetto al modo di gestire l’animale che l’uomo, un 62enne italiano, ha ritenuto non prudente e inadeguato.

Ma al rientro in casa, l’uomo ha trovato sul proprio cellulare una serie di messaggi con i quali veniva minacciato di essere oggetto di pestaggio.

Immediata la richiesta di aiuto alla Polizia di Stato. Il 62enne, infatti, preoccupato per il tono dei messaggi ricevuti, si è recato presso gli uffici del Commissariato di Assisi e ha sporto denuncia.

Gli approfondimenti dei poliziotti hanno consentito, in tempi record, di individuare il presunto autore delle minacce che è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per reato di minacce con l’utilizzo del telefono.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*