Prende a martellate la madre, arrestato il figlio sessantenne di Tordandrea

Prende a martellate la madre, arrestato il figlio sessantenne di Tordandrea

Prende a martellate la madre, arrestato il figlio sessantenne di Tordandrea

E’ stato arrestato dai carabinieri di Assisi per tentativo d’omicidio l’uomo di sessant’anni accusato di avere colpito a martellate l’anziana madre nella loro abitazione di Tordandrea di Assisi. Il fatto, che sarebbe avvenuto alle prime luci dell’alba di oggi, è stato denunciato dalla stessa persona che ha compiuto il folle gesto.

Da quanto se ne sa, infatti, il sessantenne si sarebbe recato presso la compagnia comando dei Carabinieri di Assisi, e lì si sarebbe costituito dicendo di aver ucciso la mamma. L’allarme che è scattato immediatamente ha fatto arrivare i Militari del reparto operativo presso l’abitazione torreggiana.

Capitano Giulia Maggi

Lì i carabinieri e il personale del 118 – poco dopo le 7 di oggi – avrebbero trovato l’anziana in mezzo al sangue. Lì per lì, da quanto se ne sa, la poveretta sembrava morta. Poco dopo e con l’aiuto dei sanitari, fatti arrivare lì dalla Centrale Unica del 118 del Santa Maria della Miseridoria, l’anziana si è ripresa.

Dopo essere stata stabilizzata, la donna è stata trasportata rapidamente all’ospedale di Perugia. Le sue condizioni sono gravi, ha frattura cranica e un’emorragia cerebrale. Vista anche l’età il direttore della Struttura complessa di Neurochirurgia, dottor Corrado Castrioto, non ha ancora deciso quando la donna verrà operata!

L’uomo è stato trattenuto presso la compagnia, diretta dal Capitano Giulia Maggi, ed è stato ascoltato dagli inquirenti. Le indagini, su questa triste vicenda, sono coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Perugia, Manuela Comodi.

 


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*