Progetto “Borghi Sicuri” rafforzati servizi, aumento impiego uomini e mezzi

Obiettivo di innalzare la percezione di sicurezza della popolazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Progetto “Borghi Sicuri” rafforzati servizi, aumento impiego uomini e mezzi

Progetto “Borghi Sicuri” rafforzati
servizi, aumento impiego uomini e mezzi

Procede senza sosta in tutta la provincia il progetto “Borghi Sicuri”, fortemente voluto dal Questore di Perugia Giuseppe Bellassai, con l’obiettivo di innalzare la percezione di sicurezza della popolazione appartenente anche alle medie e piccole aggregazioni sociali.


Questura di Perugia


La Questura di Perugia attraverso questo progetto ha rafforzato i servizi incrementando l’impiego di uomini e mezzi, sia nelle fasce diurne che notturne, con la finalità di prevenire e reprimere i reati predatori e i furti.

Progetto “Borghi Sicuri”, passato al setaccio il territorio del Marscianese

I servizi – che prevedono l’impiego del personale dell’Ufficio Controllo del Territorio dei Commissariati di Assisi, Foligno, Spoleto e Città di Castello, del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche e delle Polizie Locali – sono stati effettuati, nella giornata di ieri, nel territorio di Assisi. Particolare attenzione è stata riservata alle frazioni di Torchiagina, Sterpeto e Petrignano dove sono state oltre 300 le persone identificate, 123 i veicoli controllati nel corso dei 20 posti di controllo effettuati.

Grazie ad una preziosa sinergia tra la Polizia Locale di Assisi e la Polizia di Stato è stata data una risposta concreta in termini di sicurezza. Gli agenti, infatti, hanno battuto ogni strada anche secondaria per contrastare i reati predatori e restituire tranquillità ai cittadini che nei giorni scorsi avevano richiesto una maggiore presenza delle Forze dell’Ordine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*