Riconosce i suoi gioielli rubati a Natale, la Polizia ritrova “pezzi di vita”

Polizia invita cittadini a visionare i monili in oro che sono in Commissariato

Riconosce i suoi gioielli rubati a Natale, la Polizia ritrova “pezzi di vita”

Non solo dei semplici gioielli, ma dei veri e propri “pezzi di vita”. E’ così una signora residente nella Provincia di Perugia ha riconosciuto nella foto pubblicata dai media locali i monili che gli erano stati rubati alla vigilia di Natale. La foto mostrava alcuni gioielli sequestrati a una donna dagli agenti della Polizia di Stato di Assisi e dal Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche di Perugia.

I monili si trovavano all’interno della borsa e in un’autovettura “sospetta” lungo la strada statale 75 da Assisi in direzione Perugia. Il blitz della polizia ha permesso di recuperare e sequestrare gli ori.

Da qui l’annuncio dato dalle Forze dell’Ordine volto a risalire ai legittimi proprietari della refurtiva.

Il valore economico, già di per sé rilevante, nulla è in confronto a quello affettivo, trattandosi di monili anche appartenuti ai propri cari. Proprio nei giorni in cui sono più forti i sentimenti e i ricordi dei legami familiari. La signora ha contattato la polizia per la restituzione si è commossa davanti a quei monili ritrovati e che aveva dato per persi, poiché – come detto – non erano dei semplici pezzi di oro ma dei “pezzi di vita”.

Restano ancora dei monili in oro da visionare (collane, bracciali, orecchini, orologi, ciondoli) pertanto, chiunque visionando la fotografia degli stessi ritenga di aver riconosciuto come proprio qualche monile è pregato di contattare direttamente il Commissariato PS di Assisi al numero 075-819091 presentando copia dell’eventuale denuncia di furto sporta presso le Autorità.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*