Vasto traffico di sostanze stupefacenti stroncato dall’Arma dei Carabinieri

 
Chiama o scrivi in redazione


Vasto traffico di sostanze stupefacenti stroncato dall’Arma dei Carabinieri

Vasto traffico di sostanze stupefacenti stroncato dall’Arma dei Carabinieri

Sedici chili di marjiuana sequestrata, confezionata in involucri di cellophane da 500 grammi e da un chilogrammo ciascuno, nascosti dentro trolley, zaini, borse da donna o scatole di scarpe e spesso con all’interno polvere di caffè per eludere controlli delle unità cinofile.

I carabinieri di Assisi hanno concluso le indagini stroncando un vasto traffico di stupefacenti arrestando numerosi nigeriani “corrieri della droga” e individuato i presunti vertiti del sodalizio criminale operante tra Perugia e Roma.

Dieci le persone arrestate, tutti nigeriani, e altri 6 segnalati alle Autorità Giudiziarie ritenuti il fulcro del “sodalizio”, residenti nelle città di Perugia e Roma. Tutti rinviati a giudizio.

Questi ultimi 6, è emerso, avrebbero organizzato in maniera molto professionale e ben strutturata, nel corso degli anni, una fitta ramificazione sia di corrieri ma anche di “collettori”, per rifornire di importanti quantità di marijuana numerose città italiane ed europee.

I corrieri che trasportavano nei loro bagagli, abilmente occultato, lo stupefacente, partivano da Roma, alla volta di importanti centri. I mezzi che utilizzano erano sempre diversi dai treni agli autobus ed autovetture, sempre e al solo scopo di eludere i controlli delle Forze dell’Ordine che si andavano via via sempre più infittendo.

Le singole operazioni di arresto e recupero dello stupefacente si sono sviluppate tra Assisi, il capoluogo umbro e Roma, dove gli investigatori del N.O.R.M. – Aliquota Operativa della Compagnia di Assisi sono riusciti ad avere il primo contatto con i cittadini extracomunitari.

Ben dieci sono stati i “corrieri” incappati nelle maglie della giustizia, con età variabili dai 24 ai 33 anni, nel corso del loro viaggio iniziato a Roma e che doveva avere termine in diverse città italiane e straniere: Perugia, Milano, Monaco di Baviera e Vienna.

Un nigeriano è stato fermato dai militari a Roma prima di iniziare il viaggio con oltre due chili di marjiuana, otto nigeriani diretti a Perugia sono stati bloccati con quasi 6 chili di droga, un nigeriano diretto a Milano con oltre 3 chili sempre di marjiuana, uno diretto a Monaco di Baviera con 4 chili Kg e un altro nigeriano diretto a Vienna trovato con un chilo.

Le operazioni messe a segno dai Carabinieri della Compagnia di Assisi sono state il frutto della incessante attività di vigilanza e di controllo del territorio pianificata con uno sforzo corale di tutti i Reparti alle dipendenze del Comando Compagnia di Assisi, oltre alla collaborazione di altre Forze di Polizia, al fine di arginare il dilagante fenomeno dell’uso del particolare tipo di sostanza stupefacente, soprattutto tra i minori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*