Venite, hanno occupato la casa del morto, ma erano i legittimi proprietari

Pensa che abusivi occupano abitazione parente morto, ma erano i proprietari

Venite, hanno occupato la casa del morto, ma erano i legittimi proprietari

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Assisi sono intervenuti, a seguito di segnalazione alla Sala Operativa, presso un’abitazione dove era stata segnalata la presunta occupazione abusiva di un’immobile.


Fonte: Questura di Perugia


La donna ha riferito agli operatori che il marito, al quale erano state affidate le chiavi dell’abitazione di una parente defunta, si era recato presso l’appartamento per effettuare un controllo e verificare che fosse tutto in ordine. La donna ha raccontato che il marito era rimasto sorpreso quando, nel tentare di aprire il portone dell’abitazione, aveva notato che qualcuno aveva sostituito la serratura, rendendo impossibile l’accesso.

Gli agenti, a quel punto, si sono immediatamente portati presso l’indirizzo segnalato ma sono rimasti sorpresi quando, sentiti gli abitanti della casa, hanno appreso che risultavano essere i legittimi proprietari, con tanto di atto notarile alla mano.

Gli operatori hanno quindi informato la donna circa l’esito dell’intervento, rassicurandola che non si trattava di occupazione abusiva. Hanno inoltre invitato la signora a richiedere, eventualmente, il supporto professionale di un legale di fiducia per un chiarimento sull’accaduto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*