Ad Assisi, “Primo piano sull’autore” dedicato al premio oscar Giuseppe Tornatore

Con la proiezione al cinema Metastasio de Il camorrista, il primo lungometraggio firmato da Giuseppe Tornatore (vincitore del Nastro d’Argento quale migliore opera prima), lunedì 1 dicembre prenderà ufficialmente il via, ad Assisi, la XXXIII edizione di Primo Piano sull’Autore, la tradizionale rassegna del Cinema Italiano dedicata quest’anno al regista vincitore del Premio Oscar con Nuovo Cinema Paradiso. Fino a sabato 6 dicembre la Rassegna diretta da Franco Mariotti – intitolata Giuseppe Tornatore. Cinema, passione, sogno, promossa dall’associazione culturale Amarcord in collaborazione con il Comune di Assisi e con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema- proporrà un omaggio alla carriera di un autore fra i più apprezzati del panorama cinematografico italiano. «Sono felicissimo di essere ad Assisi e di poter rivedere i miei film con il grande pubblico e con gli studiosi di cinema – aveva detto nei giorni scorsi Giuseppe Tornatore – Ricevere tale riguardo, mi dà un senso di grande ansia perché, innanzitutto, mi dà la sensazione che il tempo voli via troppo rapidamente, ma nello stesso tempo mi dà un senso di grande responsabilità. Mi chiedo se dopo nomi di cineasti così importanti come quelli che già sono stati oggetto di studio nelle edizioni precedenti di Primo Piano sull’Autore ad Assisi, sia all’altezza del compito e se quello che ho fatto è meritevole di tale attenzione». Nato a Bagheria nel 1956, Tornatore debutta alla regista nel 1986 con Il camorrista. Con Nuovo cinema Paradiso vince l’Oscar e il Gran premio della Giuria a Cannes. Nel 1990 gira Stanno tutti bene. Del 1994 è Una pura formalità, con Roman Polanski e Gérard Depardieu.

L’anno seguente firma L’uomo delle stelle, che vince il David di Donatello, il Nastro d’Argento per la miglior regia e il Gran Premio della Giuria a Venezia. Nel 1999 con La leggenda del pianista sull’oceano vince il David di Donatello, L’Efebo d’oro, il Ciak d’Oro per la regia e due Nastri d’Argento. Dopo Malèna (2000), torna sul grande schermo nel 2006 con La sconosciuta, che vince tre David di Donatello e viene scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar. Nel 2009 firma Baarìa, film di apertura della 66ª Mostra di Venezia(Nastro d’Argento speciale).

Il suo ultimo film è, al momento, La migliore offerta (2013, vincitore fra l’altro di sei Nastri d’argento). Il programma di Primo Piano sull’Autore 2014 prevede la proiezione, al cinema Metastasio di Assisi, di tutti i film di Giuseppe Tornatore ed la tradizionale tre giorni di studi con il regista, che incontrerà gli studenti dell’Università per Stranieri di Perugia (giovedì 4 dicembre) ed il pubblico al cinema Zenit di Perugia. Il giorno seguente, il regista incontrerà gli studenti delle scuole superiori del comprensorio di Assisi (venerdì 5 dicembre).

Lo stesso regista sarà protagonista del convegno di sabato 6 dicembre ad Assisi con storici e critici del cinema e con attori, attrici, produttori e sceneggiatori che hanno collaborato con lui. Anche quest’anno Primo Piano sull’Autore ospiterà la sezione collaterale Dove va il cinema italiano? Oltre la commedia, le nuove proposte, che analizza i nuovi generi del nostro cinema, con proiezioni di film di recente produzione, in contemporanea con l’uscita in sala ma anche vere anteprime sul territorio assisano. La Rassegna si chiuderà la sera di sabato 6 dicembre con la consegna della Targa onorifica di Assisi a Giuseppe Tornatore e con l’assegnazione dei premi della XXIII edizione del Domenico Meccoli – ScriverediCinema, dedicati a quanti si sono distinti, nel 2014, nella scrittura e nella promozione del cinema attraverso i media.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*