Ainc ad Assisi, Il Notariato risponde all’appello di Papa Francesco

ASSISI – Si svolgerà ad Assisi il 9-10 maggio il I convegno nazionale dei notai cattolici dal titolo: “Valori cristiani, etica e notariato a sostegno della famiglia”. A solo un mese dalla data di costituzione l’Ainc – Associazione Italiana Notai Cattolici presieduta dal notaio Roberto Dante Cogliandro vuole sottolineare il ruolo della famiglia ricordando che questa, come ha detto papa Francesco, “è periferia esistenziale da sostenere e lievito nella pasta dell’intera società”. Un’attenzione alla famiglia che parte dal ruolo professionale del notaio all’interno della società senza tralasciare il mondo del lavoro, l’impresa, il territorio, l’ambiente e l’educazione dei figli.

La programmazione del convegno che si terrà presso l’hotel Domus Pacis, a partire dalle ore 15,00 di venerdì 9 maggio, è il risultato dell’impegno del presidente Cogliandro in collaborazione con il Consiglio Nazionale del Notariato, le aziende, gli enti pubblici ed ecclesiastici e la neo costituita cooperativa sociale del progetto Policoro, ”Con Francesco”. Sono più di 300 gli associati, gli avvocati ed i dottori commercialisti che hanno aderito all’iniziativa, così come associazioni e federazioni cattoliche che si sono unite allo spirito cristiano che la anima. Tra i relatori personalità di spicco del mondo ecclesiastico e notarile: il Presidente del Consiglio Nazionale del Notariato Dr. Maurizio D’Errico, il Prof. Antonio Palazzo – Emerito di Diritto Civile ed Accademico dei Lincei, il Professor Adriano Giannola – Presidente SVIMEZ, S.E. Monsignor Gualtiero Bassetti – Cardinale, S. E. Monsignor Domenico Sorrentino – Vescovo, Dr Massimo Milone – Caporedattore RAI Vaticano. Nella rete attivata per il bene comune non poteva mancare il mondo delle imprese. All’interno del convegno per tutte le aziende umbre che esportano il “Made in Italy” un workshop alla presenza del Prof. Riccardo Monti – Presidente dell’Agenzia ICE – Istituto per il Commercio Estero.

Il workshop nasce dalla collaborazione con Confindustria Umbria e il Centro Estero Umbria, con la Camera di Commercio di Perugia e la Camera di Commercio di Terni e vuole essere un contributo alle imprese nel loro processo di internazionalizzazione. L’iniziativa sarà ripresa in diretta streaming dall’Università telematica Pegaso e da Forini S.r.l. Sabato 10 maggio durante l’assemblea ordinaria dei soci della Banca di Credito cooperativo di Napoli dai locali dell’auditorium Mediterraneo del parco congressi Mostra d’Oltremare a Napoli il cardinale Crescenzio Sepe sarà in collegamento Skype per un saluto a tutti i presenti al convegno. Sabato 10 maggio il Serafico, sede legale dell’AINC, inoltre, offrirà ai notai e alle loro famiglie una passeggiata nei luoghi sacri di Assisi prendendo spunto dal percorso che ha scelto di compiere Papa Francesco lo scorso 4 ottobre. La passeggiata prevede la visita alla Porziuncola, alla Basilica di San Francesco e, naturalmente, al Serafico, dove i bambini dai 6 ai 10 anni potranno vivere esperienze percettive sensoriali attraverso la modellatura della ceramica e l’espressione grafico- pittorica insieme a educatori specializzati. Durante il convegno saranno presentati i risultati delle emissioni collegate all’evento del 5 aprile, data di costituzione dell’Ainc. La “carbon footprint” dell’evento è stato calcolato e compensato in collaborazione con lo spin-off TREE dell’Università di Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*