Angelana, trasferta durissima in casa della capolista Spoleto

Angelana, trasferta durissima in casa della capolista Spoleto

Angelana, trasferta durissima in casa della capolista Spoleto

È nei momenti difficili che si vede il valore di una squadra. Soprattutto il suo percorso di maturazione, che quando si ha a che fare con i giovani è disseminato di molti più ostacoli. “Sapevamo che prima o poi questo momento sarebbe arrivato, ma per venirne fuori sappiamo cosa bisogna fare”, spiega Alessandro Sandreani. Che non cerca alibi nel trovare una chiave di lettura all’andamento lento delle ultime settimane, con i 3 punti messi in soffitta da 6 gare a questa parte che hanno spedito l’Angelana vicino a zone sin qui mai battute prima. E per giunta un po’ pericolose. “Non mi ero mai illuso prima circa il fatto che non ci sarebbe stato da soffrire.

Siamo giovani, era inevitabile che prima o poi le difficoltà sarebbero aumentate. Cosa manca in questo momento? Un po’ di quella serenità che aveva contraddistinto i primi due mesi di campionato. Giochiamo col freno a mano tirato perché il risultato che non arriva condiziona, specie quando si è giovani. In questi casi bisogna essere bravi a portare gli episodi dalla propria parte: a Marsciano non ci siamo riusciti, contro lo Spoleto si presenta di nuovo l’opportunità per farlo. È chiaro che bisognerà andare oltre i propri limiti, ma è altrettanto chiaro che non potevamo reggere il ritmo e i risultati delle prime 11 giornate. Questa cosa l’ambiente l’ha capita e onestamente posso solo ringraziare la dirigenza e tutti i nostri sostenitori che non ci fanno mancare mai nulla, avendo ben compreso il momento”.

NULLA DA PERDERE A Bevagna, contro la prima della classe, mancherà Gambini per squalifica. Unico giocatore assieme a Mazzoni e Nanni a non aver saltato un minuto in stagione, senza di lui non è escluso che si possa assistere a novità anche a livello tattico. “Vediamo, qualcosa abbiamo provato in settimana. Certo senza Nicola non sarà semplice perché lui è un elemento chiave all’interno del nostro assetto.

Quando poi parliamo della gara con la Nestor, persa su una nostra disattenzione su palla inattiva, non dobbiamo dimenticarci che abbiamo giocato 50’ con l’uomo in meno, e non proprio uno che possiamo concedere tanto facilmente agli avversari. Ma ripeto, non vado in cerca di alibi: si reagisce col carattere e con la voglia di fare, e magari quella con lo Spoleto è la gara giusta per riprendere la corsa, dato che la pressione sarà sulle spalle dei nostri avversari, tenuto conto dei numeri della classifica”.

Sandreani alla capolista rivolge un plauso, promettendo battaglia come già accaduto all’andata: “Lo Spoleto è squadra di valore, difficile da decifrare perché ha tanti elementi provenienti da fuori regione, ma non per questo meno forte. Anzi, hanno smentito chi diceva che non avrebbero potuto lottare per il vertice e in campo sono molti difficili da affrontare. Sarà dura, forse ancora di più visto il momento, ma dovremo semplicemente cercare di fare il massimo e sfruttare ogni singola situazione si presenterà. Dopotutto il campionato è molto equilibrato: se tra la prima e la quintultima ballano appena 11 punti vuol dire che partite facili non esistono per nessuno”.

GIOVANILI Non ci si annoia mai nei campionati giovanili, con l’Angelana che in buona parte ha ripreso a vele spiegate il cammino con le rispettive compagini. Chi cerca conferme e continuità è la Juniores A1 di Marco Pedetta, di scena di nuovo al “Migaghelli” nella giornata di sabato 18 quando dovrà vedersela con il San Sisto. In contemporanea sul terreno di gioco di Castelnuovo sfida casalinga anche per i Giovanissimi A1 di Luca Mattonelli, reduci da una gran bella vittoria a Sansepolcro, che ospitano il Pontevalleceppi (ore 15). Appuntamento domenica mattina un po’ più tardi rispetto alle abitudini per gli Allievi A1 di Giorgio Buttò che ospitano al “Migaghelli” l’ostico Terni Est. L’Under 14 di Luca Cannoni, dopo la scorpacciata di reti rifilata alla Barberini Flaminia, sale a Gubbio, ospite dell’Atletico, nella gara in programma sabato alle 15,30 al “Beniamino Ubaldi”.

PROGRAMMA WEEK-END 18-19 GENNAIO

Sabato 18 Gennaio

Juniores A1: Angelana-San Sisto (“Giuseppe Migaghelli” Santa Maria degli Angeli, ore 14,45)

Giovanissimi A1: Angelana-Pontevalleceppi (Comunale Castelnuovo, ore 15)

Under 14: Atletico Gubbio-Angelana (“Beniamino Ubaldi” Gubbio, ore 15,30)

Domenica 19 Gennaio

Allievi A1: Angelana-Terni Est (“Giuseppe Migaghelli” Santa Maria degli Angeli, ore 11,15)

Eccellenza: Spoleto-Angelana (“Pietro Palmieri” Bevagna, ore 14,30)

Ogni settimana l’ASD Angelana 1930 propone il magazine LA VOCE GIALLOROSSA che accompagnerà durante tutta la stagione le vicende di casa Angelana, sia relativamente alla prima squadra che al settore giovanile. Il numero 17 è già consultabile online (basta cliccare all’apposito link).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*