Assisi, asfaltata la strada Provinciale 250, una grande vittoria

 
Chiama o scrivi in redazione


Assisi, asfaltata la strada Provinciale 250, una grande vittoria

Assisi, asfaltata la strada Provinciale 250, una grande vittoria. Una grande vittoria. Con queste tre parole si potrebbe riassumere il significato del lavoro di asfaltatura che la Provincia di Perugia ha messo in atto sulla Strada Provinciale 250 (1,5 km circa di manto verrà sostituito), una strada sconosciuta ai più ma che è la spina dorsale di tre importanti seppur piccole frazioni del nostro Comune: Sterpeto, San Gregorio e Rocca Sant’Angelo. Una grande vittoria per i cittadini in primis, che dopo aver combattuto e perso battaglie per anni finalmente vedono risolto uno dei più annosi problemi della zona.

© Protetto da Copyright DMCA

Un grande attestato di stima per il loro comportamento sempre rispettoso ed educato ma comunque deciso e determinato, come dimostrano le 700 firme raccolte per sollecitare l’intervento. Una grande vittoria per l’Amministrazione Comunale, che per mesi ha seguito in prima persona l’iter burocratico in particolare con i consiglieri della zona.

Di fondamentale importanza sono stati gli incontri effettuati prima, con i vari rappresentanti e tecnici della Provincia coinvolti coordinato dalla Prima Commissione consiliare a Santa Maria degli Angeli e poi la serata di qualche mese fa da “Cettarella”, sempre alla presenza dei rappresentanti della Provincia di Perugia, organizzata dall’Amministrazione a supporto del comitato locale. E infine una grande vittoria per la stessa Provincia, un ente che fino a 7/8 mesi fa rischiava di scomparire e che ora si sta riassestando andando incontro alle necessità di quelle frazioni più sperdute del territorio.

Un ringraziamento particolare va al Consigliere Provinciale, nonché Capogruppo del Partito Democratico nel Consiglio Comunale di Assisi Federico Masciolini e all’altro Consigliere Provinciale del PD delegato alla viabilità Erika Borghesi che hanno seguito costantemente il processo di redazione del piano di asfaltatura delle strade provinciali riuscendo ad inserire questo fondamentale intervento.

Ma le importanti novità non si limitano all’asfaltatura della SP 250 (per la quale tra l’altro è prevista un’ulteriore riqualificazione in autunno) poiché i lavori proseguiranno a Petrignano e in particolare su Viale Matteotti, un’importantissima strada centrale del paese che ormai da diverso tempo versa in condizioni pessime. Anche qua l’intervento sarà sostanzioso con più di 500 metri di asfalto che verrà completamente sostituito.

La questione relativa alla manutenzione straordinaria del manto stradale è purtroppo una problematica che presenta situazione di emergenza su tutto il territorio, non solo comunale, ma a livello nazionale (basti pensare alle ormai famose “buche di Roma”). Come Amministrazione abbiamo voluto dare un forte segnale stanziando al momento circa 1 milione e 450 mila euro per l’asfaltatura delle nostre strade. Purtroppo non si può fare tutto e subito e ci sono delle situazioni che presentano un livello di emergenza superiore ad altre. E’ necessario dare delle priorità ma assolutamente non verranno mai e poi mai penalizzate le piccole frazioni nei confronti dei grandi centri locali. Questo è stato dimostrato e rimane un punto fermo dell’azione di governo che abbiamo iniziato e continueremo a mettere in atto.

Valter Stoppini

Paolo Lupattelli

Francesca Corazzi

1 Commento

  1. Non capisco l’urgenza di mettere il cappello della sola Amministrazione Comunale sulla asfaltatura, tra l’altro non ancora terminata – visto che hanno iniziato i lavori solo ieri, lunedì 23/7, dimenticando completamente che per risolvere la questione, visto che anche a causa della poca attenzione delle passate amministrazioni comunale, abbiamo dovuto costituire un comitato spontaneo di cittadini per porre all’attenzione dell’Amministrazione Provinciale la situazione di assurdo degrado su cui versava questa strada.
    Il comitato promotore ha responsabilmente coinvolto i cittadini raccogliendo oltre 800 firme che ha consegnato all’amministrazione Provinciale, al Sindaco del comune di Assisi ed al Prefetto della Provincia di Perugia. Alle assemblee organizzate dal comitato hanno sempre partecipato esponenti dell’amministrazione e del consiglio comunale , affinché tutti insieme si facesse pressione nei confronti dell’Amministrazione Provinciale per asfaltare quanto prima i tratti più deteriorati della S.P. 250 di Rocca Sant’Angelo. Tutto questo per ricordare il vecchio detto, ma ancora attuale, “ Chi si loda si sbroda”
    Moreno Sgaragli

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*