Assisi, Bosco di San Francesco, un Dog Parking per i cani “pellegrini”

Bosco San Francesco

ASSISI – Il FAI – Fondo Ambiente Italiano e i frati del Sacro Convento di Assisi annunciano la realizzazione della prima area attrezzata per l’ospitalità dei cani all’interno del Bosco di San Francesco d’Assisi lungo il cammino sulla Via di Francesco. L’inaugurazione avverrà il prossimo 4 maggio in collaborazione con Regione Umbria, Sviluppumbria, il Consorzio Umbria & Francesco’s Ways e l’associazione Amico Peloso in una giornata di festa che accoglierà gli amici a quattro zampe e i loro padroni dalle ore 10.00.

All’ingresso del Bosco, dalla piazza di San Francesco, saranno collocate delle cucce che permetteranno ai visitatori e ai pellegrini che giungono ad Assisi con i cani di proseguire parte della visita senza di loro, affidandoli in custodia a un’area del Bosco gestita dal FAI. È la prima sperimentazione in Italia che accoglie le esigenze dei pellegrini con il cane al seguito in visita a un luogo di culto, dove essi normalmente non possono entrare. I pellegrini con i cani che giungono al Bosco, mostrando la credenziale del pellegrino e depositando un documento d’identificazione presso l’ufficio informazioni del FAI, potranno lasciare i loro amici a quattro zampe per 90 minuti in una confortevole cucciaall’ombra dei secolari alberi della “selva” di San Francesco. Qualora gli spazi non dovessero essere occupati dai cani che hanno accompagnato i pellegrini sulla Via di Francesco, essi potranno essere utilizzati anche dai turisti con il cane al seguito.

La giornata inaugurale prevede una passeggiata con partenza dal Centro visitatori FAI della Chiesa di Santa Croce alle ore 10.00; si proseguirà fino all’ingresso superiore del Bosco, dove alle 11.00 ci sarà l’apertura del Dog Parking alla presenza delle autorità: Padre Mauro Gambetti, Custode del sacro Convento, Fabrizio Bracco, assessore cultura e turismo Regione Umbria, Mons. Paolo Giulietti, Presidente del Consorzio Umbria & Francesco’s Ways, Claudio Ricci, sindaco di Assisi. La mattinata si concluderà tornando all’ingresso inferiore del Bosco, dove alle 12.00 avrà luogo la presentazione della seconda edizione della guida “La Via di Francesco” (edizioni San Paolo), che dedica una sezione a consigli e suggerimenti per il benessere del cane lungo il cammino e una selezione di strutture ricettive dog-friendly aderenti al consorzio “Umbria & Francesco’s Ways”.

Al termine della mattinata verrà offerto ai partecipanti un aperitivo a buffet con il “menu del pellegrino”.

La Via di Francesco, realizzata e promossa dalla Regione Umbria, è il cammino a piedi e in bicicletta nei luoghi dove il Santo di Assisi e Patrono d’Italia ha vissuto gli episodi fondamentali della sua vita. La giornata è realizzata con il contributo di Regione Umbria, Sviluppumbria e del Consorzio “Umbria & Francesco’s Ways”.

Programma della giornata:

Ore 9:45 – Ritrovo dei proprietari e dei cani presso il Centro Visitatori della Chiesa di Santa Croce – Ingresso inferiore del Bosco di San Francesco.

Ore 10:00 – Partenza della passeggiata con i cani all’interno del Bosco di San Francesco.

Ore 10:40 – Arrivo di cani e accompagnatori presso l’ingresso Superiore del Bosco di san Francesco.

Ore 11:00 – Inaugurazione del Dog Parking e benedizione degli animali alla presenza delle autorità civili e religiose:

–          Padre Mauro Gambetti, Custode del Sacro Convento di Assisi;

–          Prof. Fabrizio Bracco, Assessore Cultura e Turismo Regione Umbria;

–          Mons. Paolo Giulietti, Presidente del Consorzio Umbria & Francesco’s Ways;

–          Ing. Claudio Ricci, Sindaco del Comune di Assisi;

Ore 11:30 – Ritorno all’ingresso inferiore del Bosco di San Francesco.

Ore 12:00 – Presentazione della seconda edizione della guida La Via di Francesco (ed. San Paolo).

Ore 12:30 – Buffet “menù del pellegrino” e ristoro per i cani.

Per ulteriori informazioni sul Bosco di San Francesco e sulla Via di Francesco:

www.viadifrancesco.it

www.sanfrancesco.org

www.visitfai.it/dimore/boscodisanfrancesco/

 

1 Commento

  1. Ad oggi posso riferire la mia esperienza sul dog parking bosco di Francesco terribile totale sfacelo e degrado tre cuccette piccolissime sporche senza acqua totalmente incustodite preda delle intemperie e dell’incuria. Abbiamo fatto a turno con il mio compagno per la visita. Ennesimo esempio di cose fatte l’italiana…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*