Assisi, il Corso per insegnare i Diritti Umani

Dopo approvazione PRG ricezione online pratiche edilizie

Lunedì 10 novembre, alle ore 10.00 presso la Sala della Conciliazione del Palazzo Municipale, s’inaugura l’XIII edizione del Corso per Insegnanti “Insegnare i Diritti Umani”. Il programma del corso, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, prosegue fino a venerdì 14 novembre, quando avverrà la consegna degli attestati ai docenti partecipanti. Ad aprire i lavori saranno il Sindaco Claudio Ricci, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Serena Morosi e il Segretario Generale della SIOI l’Ambasciatore Marcello Salimei.

“La tutela dei diritti umani, nel corso degli anni, si è estesa in vari ambiti” spiega Morosi “risulta, quindi, complesso rimanere al passo con lo sviluppo dei temi e delle attività. Al fine di offrire ai docenti, di ogni ordine e grado, oltre che provenienti da tutto il territorio nazionale, un punto d’incontro per approfondire le proprie conoscenze, la Città di Assisi organizza la XIII edizione del corso “Insegnare i Diritti Umani”. L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra l’Ufficio per il Sostegno alle Nazioni Unite e la SIOI (Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale)”.

“L’insegnamento e l’educazione ai diritti umani nella scuola” aggiunge il Sindaco Ricci “sono di prioritaria importanza per la formazione delle giovani generazioni. Il corso mira ad offrire, attraverso l’analisi degli strumenti internazionali, risposte concrete in termini di contenuti e di metodi. Il percorso formativo approfondisce, inoltre, i programmi per l’educazione ai diritti umani delle Organizzazioni internazionali, ponendo gli insegnanti all’altezza delle nuove mete educative”. A seguire inizierà il corso vero e proprio presso la Sala Blu, dove si svolgeranno tutte le lezioni in programma fino a venerdì 14 novembre, con la lectio della Professoressa Francesca Graziani della Seconda Università degli Studi di Napoli sul tema della priorità dei diritti umani per le Nazioni Unite.

Le lezioni proseguiranno fino al 14 novembre, quando avverrà la consegna degli attestati ai partecipanti, con i contributi dei docenti Pierluigi Simone, Don Tonio dell’Olio, Alberto Emiletti, Flavia Citton, Chiara Pacifici, Jean-Baptiste Sourou, Roberto Montebovi, Padre Egidio Canil, Elisabetta Kustermann e Fabrizio Lobasso. Gli argomenti che verranno trattati spaziano dalle politiche anti-mafia, alle attività di Amnesty International, dall’UNICEF alla Costituzione Italiana. Per ricevere maggiori informazioni è possibile contattare l’Ufficio per il Sostegno alle Nazioni Unite allo 075 8138676.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*