Assisi, dal 4 maggio apertura parchi e aree verdi pubbliche

 
Chiama o scrivi in redazione


Tari, ridotta la tassa sui rifiuti, per le attività colpite dal Covid

Assisi, dal 4 maggio apertura parchi e aree verdi pubbliche

Da lunedì 4 maggio sarà possibile accedere ai parchi, alle aree verdi pubbliche, al percorso pedonale accanto al torrente Tescio. Ma, come prevede l’ultimo Decreto del presidente del Consiglio dei ministri, non sarà permessa una fruizione completa del verde cittadino, ma sono previste diverse limitazioni: le aree dove insistono i giochi per i bambini non potranno essere utilizzate così come non potranno essere usati gli impianti sportivi che si trovano in alcuni spazi. Non potranno essere esercitate attività ludiche o ricreative né tanto meno attività sportive collettive.

Per accedere alle aree verdi pubbliche è obbligatorio adottare il distanziamento sociale, cioè la distanza di almeno un metro, tra le persone ed è consigliabile l’uso delle mascherine e dei guanti.

I servizi operativi del Comune provvederanno a installare adeguata cartellonistica.

“La riapertura delle aree verdi – ha affermato il sindaco Stefania Proietti – ci permette di avviarci in questa Fase 2 verso una risocializzazione ma si raccomanda prudenza nel frequentare questi luoghi e di adottare tutte le misure utili e necessarie per limitare al massimo la possibilità del contagio da coronavirus”.

 

1 Commento

  1. e i cimiteri quando riaprono? è la domanda che si pongono in tanti …
    Nel Comune di Assisi, esclusi i 2/3 più grandi, ci sono cimiteri nei quali, ad di fuori delle cerimonie funebri e festività, è difficile incontrare più di 4/5 persone in contemporanea.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*