Assisi, la scienza in convento, incontri e dibattiti

Assisi, la scienza in convento, incontri e dibattiti
enzo fortunato

Assisi, la scienza in convento, incontri e dibattiti Nel III Centenario della morte del francescano e uomo di scienza, Vincenzo Coronelli (1650-1718), si terrà, venerdì 23 novembre alle 9.30 nella Sala Stampa della Basilica di San Francesco, un convegno dal titolo “La Scienza in Convento”. L’evento prevede anche un momento espositivo, che durerà fino al 6 gennaio, con una mostra di testi e globi di padre Coronelli nella Biblioteca del Sacro Convento di Assisi.

A partire dalle sue opere si terrà un confronto tra le conoscenze scientifiche di quel periodo storico e l’evoluzione della scienza fino ai nostri giorni arrivando all’attuale atlante stellare che censisce oltre un miliardo di corpi celesti. L’appuntamento è inserito nell’ambito del Cortile di Francesco e si svilupperà in una giornata di incontri, dibattiti e visite esclusive alla Biblioteca francescana.

Coronelli non è stato solo ideatore e produttore di globi, cartografo e cosmografo, ma enciclopedista e progettista di opere d’ingegneria, idraulica e architettura. Il francescano è conosciuto al mondo anche e soprattutto per gli straordinari globi terrestri e celesti tra i quali quelli donati a Re Luigi XIV, conservati nella Biblioteque Nationale de France.

L’appuntamento di venerdì sarà un viaggio tra scienza e fede nel corso dei secoli che si concluderà alle 17.30 con un confronto dal titolo “L’uomo e il cosmo tra scienza e fede” tra il Presidente della Pontificia accademia per la vita, Mons. Vincenzo Paglia e il matematico Piergiorgio Odifreddi, modera padre Enzo Fortunato.

Per maggiori informazioni www.cortiledifrancesco.it

IL PROGRAMMA

ORE 9.30 – Visita esposizione presso la Biblioteca del Sacro Convento 

ORE 10.30 – I GLOBI DEL CORONELLI

Pierluigi Mingarelli, Direttore Laboratorio Scienze Sperimentali di Foligno – Introduzione e coordinamento

Enrico Sciamanna, Storico dell’arte – I grandi globi del Coronelli. Capolavori della cosmografia e cartografia da Venezia a Parigi

Silvia Pugliese, Coordinatrice Dipartimento Tutela, Conservazione, Prevenzione, Restauro – Biblioteca Marciana di Venezia – Il globo celeste da tre piedi e mezzo del 1689. Studio e analisi per un restauro

Roberto Nesci, docente Astrofisica, Università La Sapienza di Roma – Dai globi del Coronelli all’atlante stellare di Gaia, missione dell’Agenzia Spaziale Europea: oltre un miliardo di astri. 

Mario Tei, Laboratorio Scienze Sperimentali di Foligno – Gli strumenti scientifici del Fondo Antico, origini ed evoluzione della ricerca e strumentazione scientifica. Da alambicchi e microscopi all’acceleratore del CERN di Ginevra 

ORE 15,00 – VINCENZO CORONELLI: FRANCESCANO E UOMO DI SCIENZA

Vincenzo Rosito, Pontificia Facoltà Teologica San Bonaventura – Seraphicum di Roma – Introduzione e coordinamento

 Luciano Bertazzo, Centro Studi Antoniani, Padova – S. Maria Gloriosa dei Frari, il “laboratorio” umano e culturale veneziano del p. Coronelli

Felice Autieri, Istituto Teologico di Assisi – Vincenzo Coronelli: francescano e uomo di governo

Fabrizio Bonoli, Università degli Studi di Bologna – Vincenzo Coronelli: descrittore o studioso del Cosmo?

Flavia Marcacci, Pontificia Università Lateranense di Roma – Di astri, pianeti e della loro sostanza: il libro I dell’Epitome cosmografica di Coronelli

Paolo Capitanucci, Istituto Superiore di Scienze Religiose di Assisi – Il “sogno enciclopedico” di P. Vincenzo Coronelli

Giuseppe Buffon, Pontificia Università Antonianum di Roma – Conclusioni

ORE 17.30 – L’UOMO E IL COSMO TRA SCIENZA E FEDE

Vincenzo Paglia e Piergiorgio Odifreddi, modera Enzo Fortunato

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*