Assisi, rete dei musei comunale, oltre 55.000 i visitatori

 
Chiama o scrivi in redazione


ASSISI – Sono oltre 55.000 all’anno i visitatori nella rete dei musei di proprietà del Comune e dati in gestione. Peraltro – cita il Sindaco Claudio Ricci – recentemente il Comune ha editato una guida unica ai musei di Assisi (comunali, ecclesiastici e di altre istituzioni preludio ad un biglietto unico di ingresso), ha realizzato una nuova segnaletica multimediale dei luoghi e dei palazzi storici di Assisi e ha attivato le prime sperimentazioni tridimensionali innovative (tipo ologrammi) per valorizzare i beni culturali e rendere la visita una vera esperienza emozionale (Foto, il Foro Romano Sala delle Volte di Assisi).

© Protetto da Copyright DMCA

Proprio sul tema dell’applicazione di tecniche multimediali nei musei di Assisi il Comune ha predisposto un progetto con Alberto e Piero Angela che ha ottenuto uno prima “valutazione positiva” anche dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

Per quanto attiene al Museo della Fondazione Pericle Fazzini (palazzetto Capitano del Perdono a Santa Maria degli Angeli) il Comune intende “riprenderlo in gestione direttamente” conservando le opere esposte ma “ampliandone gli utilizzi” anche per servizi e attività socio culturali legate a mostre di artisti e alle associazioni del territorio. In conclusione queste con “attività modello”, di rilievo nazionale, che faranno crescere i visitatori complessivi ben oltre i 55.000 all’anno attuali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*