Assisi–San Francisco, 50 anni di gemellaggio, ecco tutte le iniziative

Assisi–San Francisco, 50 anni di gemellaggio, ecco tutte le iniziative

Una serie di appuntamenti per onorare un rapporto di gemellaggio ormai storico che, dopo 50 anni, è stato rinsaldato con una dichiarazione congiunta siglata lo scorso settembre in occasione della visita istituzionale di una delegazione del Comune di Assisi a San Francisco: stamani a Perugia, nella sede della Giunta regionale di Palazzo Donini, il presidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli, il sindaco di Assisi, Stefania Proietti, Chiara dall’Aglio di Sviluppumbria, Gianpiero Rasimelli, direttore della Fondazione Umbria Jazz, hanno illustrato il programma delle celebrazioni che si terranno dal 9 all’11 luglio in occasione della visita ad Assisi e in Umbria di una delegazione di San Francisco guidata dal vicesindaco della città, Catherine Stefani.

Lo scambio reciproco infatti, è alla base del gemellaggio sottoscritto ancora una volta nella dichiarazione congiunta siglata a settembre – è stato ricordato nel corso dell’incontro – Le due città quindi, si impegnano a mantenere il forte legame costruito nel lontano 1969 e a rafforzare i rapporti nei vari ambiti che riguardano l’amministrazione del territorio: la forte affinità in ambito culturale, la condivisione programmatica per quanto riguarda gli interessi economici e commerciali, il confronto sull’approccio allo sviluppo sostenibile e alle innovazioni tecnologiche.

“E’ un traguardo importante – ha detto il presidente Paparelli – che ci permette di traghettare l’Umbria con la sua economia e con la sua cultura fuori dai confini nazionali e con queste celebrazioni in occasione del cinquantesimo anniversario del gemellaggio, si rafforza un percorso di relazioni economiche e culturali che ci porteranno a stringere rapporti importanti per molti settori della nostra economia, come ad esempio per l’aerospazio, la meccanica e le innovazioni tecnologiche”.

“Il coinvolgimento di Umbria Jazz poi – ha evidenziato – sarà determinante anche per il settore culturale che punta sempre di più all’internazionalizzazione. In proposito – ha aggiunto dopo aver rimarcato la forte presenza di turisti statunitensi in Umbria –  si sta lavorando ad un progetto che renderà sempre più strutturato il rapporto di scambio tra l’Umbria e San Francisco basato sul jazz”.

Per il sindaco di Assisi, Stefania Proietti è di fondamentale importanza proseguire su questa strada e cogliere le occasioni che ci si prospettano di fronte, soprattutto quando permettono di confrontarci con potenze economiche a livello mondiale come San Francisco, “una città che ha presentato Assisi in occasione della visita di settembre, come ‘la nostra città sorella’.

Questo ci ha fatto capire che per questo gemellaggio bisogna lavorare in un’ottica ampia – ha precisato il sindaco – che ci permetterà di stabilire rapporti non solo con le istituzioni, ma anche con il mondo economico e culturale. Per celebrare i 50 anni di questo rapporto quindi, abbiamo voluto creare un programma straordinario e condiviso che coinvolge varie realtà del territorio”.

“Umbria Jazz rappresenta la finestra dell’Umbria sul mondo e, di conseguenza, mettiamo a punto una serie di iniziative che puntano a rafforzare alcuni rapporti e a crearne di nuovi – ha detto il direttore di Uj, Gianpiero Rasimelli – Stiamo predisponendo un programma con gli Stati Uniti e con altre realtà internazionali che, spero, potremo annunciare in autunno. Intanto c’ è stato il massimo impegno per accogliere al meglio la delegazione di San Francisco in visita in Umbria”.

Sviluppumbria intanto – come ha ricordato Chiara dall’Aglio –  proseguirà con le attività di promozione avviate da tempo e che si caratterizzano per il loro profilo integrato.

All’incontro era presente il responsabile dell’Ufficio Turismo, Gestione valorizzazione patrimonio culturale artistico del Comune di Assisi, Giulio Proietti Bocchini, che ha illustrato il programma delle iniziative organizzate dal Comune di Assisi con il sostegno della Regione Umbria, nonché di altri enti e istituzioni.


9 LUGLIO 2019  (ASSISI)

GIORNATA DI ACCOGLIENZA AD ASSISI ORGANIZZATA DA COMUNE DI ASSISI

Mattina

Ore 10.00: Palazzo Comunale, Sala della Conciliazione

Accoglienza degli ospiti da parte del Comune di Assisi.

I Cantori di Assisi eseguono “Il Coprifuoco”

Sono presenti: la Giunta e il Consiglio Comunale e altre Autorità

  • Presentazione video della storia del gemellaggio
  • Incontro istituzionale

Ore 11.00 – Sacro Convento, Basilica di S. Francesco

La delegazione SF incontra la Comunità religiosa di S. Francesco.

Visita alla Basilica inferiore e superiore.

Saranno presenti Padre Mauro Gambetti, Padre Giuseppe Magrino, Padre Enzo Fortunato.

 

pomeriggio

Ore 17.00 – La delegazione SF incontra la Comunità religiosa della Porziuncola.

Visita alla Porziuncola.

Saranno presenti Padre Giuseppe Renda e Fra’ Alessandro Brustrenghi.

Ore 18.30 La delegazione fa visita all’Istituto Serafico

Ore 19.30 – Piazza del Comune

Davanti al Tempio della Minerva: esibizione  degli “Sbandieratori di Assisi” (rif. Francesco Mancinelli)

(Durata max 30 minuti)

Ore 20.00 – Sala delle Volte – Cena di Gala

Saranno presenti: Delegazione di SF,  Amministratori di Assisi, rappresentanti delle Istituzioni regionali, provinciali e locali, Federalberghi,  Sindaci del Comprensorio (e di Perugia), personalità su invito del Sindaco come da elenco Cerimoniale (rappresentanti delle Associazioni), rappresentanti delle Comunità religiose.

Durante la cena saranno eseguiti brani musicali medievali a cura dell’Ente Calendimaggio (Fra’ Alessandro Brustrenghi  eseguirà laudi medievali).

 

10 LUGLIO 2019 (ASSISI)

GIORNATA DI ACCOGLIENZA AD ASSISI ORGANIZZATA DA COMUNE DI ASSISI

mattina

(chiusura della Piazza del Comune)

Ore 9.30 – Palazzo Comunale, Sala della Conciliazione

I Parte: Incontro con i principali attori del settore industriale/turistico del comprensorio e con i Sindaci ( o loro delegati) di Perugia,  Bastia Umbra – Cannara – Bettona – Valfabbrica  (Comune di Assisi).

Sono state invitate Associazioni, Organizzazioni locali e realtà filantropiche e socio-culturali di Assisi

Ore 11.00  coffee break in Sala degli Stemmi

Ore 11.30  Piazza del Comune, esibizione  con  Funk Off (UJ19)

pomeriggio

Ore 17.00 – 18.00 Visita all’Assisi Romana: Foro e Domus

Ore 19.15 – Piazza S. Chiara

Momento Jazz con FunkOff che si esibiscono intorno alla Fontana

Ore 21.15 – Piazza del Comune, concerto in onore della delegazione di S. Francisco

Concerto di PINO Ciambella Jazz Syndicate in “Jazz&Italian graffiti” tour 2019.

La “piccola grande orchestra” capitanata dal crooner Pino Ciambella presenta il  suo spettacolo “JAZZ & ITALIAN GRAFFITI”, propone un repertorio di arrangiamenti Jazz di classici della canzone Italiana, ovviamente insieme a grandi standard del vocal jazz Internazionale.

Ingresso gratuito.

 

11 LUGLIO 2019  – Perugia

GIORNATA ORGANIZZATA DA REGIONE UMBRIA

mattina

Ore 8.45 – 9.00 Palazzo Donini sede della Regione Umbria

Salone d’Onore. Incontro del Presidente Fabio Paparelli con la delegazione di S.Francisco

Ore 10.00 – Visita culturale alla città di Perugia e incontro con rappresentanti Istituzionali

Ore 13.00 Pranzo con degustazione eccellenze enogastronomiche

pomeriggio

Ore 19.30 – Incontro tra il Sindaco di Assisi e il Vice Sindaco di S. Francisco con i rappresentanti del Centro Internazionale Montessori di Perugia

Ore 21.00 piazza IV Novembre

La delegazione di SF è ospite di UJ19. Concerto con Wee Willie Walker & The Anthony Paule Soul Orchestra e Con Brio.

Dopo il concerto rientro in Assisi per pernottamento.

 

12 LUGLIO 2019
Congedo della delegazione

COMPOSIZIONE DELEGAZIONE:

Catherine Stefani VICESINDACO DI SAN FRANCISCO + her daughter who is 10

Sister City Committee: 

Angela Alioto – Law

Fabio Giotta – Coffee / Musician

Giampaolo Veronese – Restraunt business / Entrepeneur

Deana Morgan – Restraunt Business

Clare Badaracco – Law

Jeff Walls – Delta Airlines

Susan Horsfall-  Founder Clean Water Action

Bernedette Festa- Oncology Nutritionalist

 

Serena Perfetto, Giornalista de l’Italo Americano

and the travel editor for the SF Chronicle is working on attending.

 

SOSTENITORI:

Regione Umbria (Sviluppumbria)

Compagnia aerea AirItaly (Corporate)

Fondazione Cassa Risparmio PG con bando aperto (in attesa)

Federalberghi

Fondazione Umbria Jazz

 

3 Commenti

  1. È il terzo articolo in pochi giorni che dice sempre le stesse cose…qualcosa di diverso e che magari interessi di più la cittadinanza no?

  2. Sulla ripetitività degli articoli sono d’accordo con Luca, ma io volevo evidenziare la “caratura” di questa delegazione composta da: un barista-cantante, la figlia del primo sindaco americano che ci gemellò, un ristoratore, una ristoratrice, (a cene siamo a posto), un non meglio specificato avvocato, un rappresentante (?) Delta Airlines, un rappresentante(?) Founder Clean Water Action (?) , una nutrizionista (sarà per le cene), un giornalista, ed infine una che li coordina tutti. Certo è che con questa corazzata potemkim il futuro è roseo. né?

  3. Importante è fare scena Camillo…buttare il solito fumo negli occhi di chi non va oltre che purtroppo sono i più come tu sai…propaganda.. pubblicità x nascondere il fallimento di questa amministrazione che ha dimostrato purtroppo di non avere idee..di non aver mantenuto nessuna delle promesse fatte…di non essersi interessata minimamente dei problemi e dei bisogni di questa città e dei suoi cittadini. L’alternativa è stata spendere soldi in grande quantità per manifestazioni vuote e darne a pioggia ad associazioni ed enti per mettere a tacere il malcontento che c’è tra la gente ed anche tra gli stessi amministratori.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*