Assisi, il Sindaco Claudio Ricci, una Amministrazione solida che sta completando il programma

Il Sindaco Claudio Ricci ringrazia (come già citato in Consiglio Comunale) il capo gruppo Rino Freddii che, unitamente ai consiglieri Daniele Martellini, Franco Brunozzi e Walter Almaviva, hanno optato per la formazione di gruppo misto (ispirato alla lista civica Assisi popolare) che continuerà a sostenere, rispettando il mandato degli elettori, unitamente alle liste civiche Uniti per Assisi e lista Ricci, l’Amministrazione Comunale.

Entro la fine della Consigliatura, cita Claudio Ricci, verrà completato il programma amministrativo 2011/2016 (già realizzato e attivato per quasi il 70%) e, dopo l’approvazione del bilancio (malgrado 4.5 milioni di Euro in meno dal Governo, negli ultimi tre anni, viene mantenuta uguale a zero l’addizionale IRPEF, non viene applicata la tassa di soggiorno e rimangono invariate le tariffe sociali), si attiveranno (con il piano operativo) le previsioni del nuovo piano regolatore (approvato, recentemente, in via definitiva), si approverà il nuovo statuto comunale (rimodulazione), si apriranno altri cantieri importanti (tra cui il nuovo parcheggio di Porta Nuova ad Assisi e il completamento di Asilo, Farmacia e Cinema a S. Maria degli Angeli) in tutto il territorio e ci saranno molti eventi e inaugurazioni significative (come il nuovo pala eventi, a S. Maria, vicino al teatro Lyrick).

Riteniamo che, molto oltre le appartenenze e i partiti, le persone, a livello locale e regionale, “manifestano il loro consenso” direttamente alle persone aggregate fra loro in liste civiche (che, in questi momenti, diventano il punto di riferimento delle coalizioni). Faremo questo nel 2015 a livello regionale con “per l’Umbria popolare” e nel 2016 con “Assisi popolare” cercando di “unire e non dividere” ed eleggendo (ci auguriamo) rappresentanti di Assisi a livelli istituzionali regionali e nazionali (come l’importanza della città, per la storia umbra e italiana, richiede).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*