Bastia Umbria: per un gesto di cortesia, una ragazza di Assisi, non vince 10 mila euro

gratta_e_vinci(assisioggi.it) BASTIA UMBRA – Una ragazza di Assisi è entrata in un bar del centro di Bastia Umbra per comprare un pacchetto di sigarette e un Gratta e Vinci, indicando al rivenditore uno dei tagliandi esposti. E’ quanto successo pochi giorni fa, dove la dea bendata ha giocato un brutto scherzo alla ragazza. “C’ero prima io”, avrebbe detto a quel punto una signora lì presente, alla quale la ragazza – pur con qualche titubanza – ha ceduto il passo.

Riconquistata la precedenza, la signora ha acquistato il tagliando del Gratta e Vinci indicato un attimo prima dalla giovane e, una volta pagato, si è fatta da parte per tentare la sorte armata di moneta. La ragazza, mai avrebbe pensato che quel gesto di cortesia le sarebbe costato diecimila euro. La patina argentata di quel tagliando, infatti, nascondeva proprio una vincita da diecimila euro. La signora, incredula, ha esultato di fronte ai presenti. Sbigottita e delusa, ma soprattutto a mani vuote, la ragazza ha lasciato il locale con l’amarezza di aver sfiorato una vincita.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*