Bimbo di dieci anni salvato da Carabinieri e 118 sulla 75

Bimbo di dieci anni salvato da Carabinieri e 118 sulla 75

Bimbo di dieci anni salvato da Carabinieri e 118 sulla strada Statale 75

Un bambino di dieci anni ha avuto salva la vita grazie all’intervento dei Carabinieri di Assisi e del personale sanitario del 118 inviato dalla centrale unica del pronto soccorso di Perugia. Il piccolo – da quanto abbiamo saputo da alcune persone che si sono trovate a transitare sulla Centrale Umbra (uno di loro ci ha chiamato in redazione ndr) – era in viaggio con i genitori.

Una famiglia in gita ad Assisi, pare provenisse da Bologna, viaggiava con tutta tranquillità e con il piccolo che stava dormendo. Ad un certo punto si sono accorti che il bambino era diventato cianotico.

La mamma, dopo che il marito aveva fermato l’auto, è scesa dalle vettura e ha cominciato a gridare chiedendo aiuto agli altri automobilisti e proprio uno di loro ha chiamato il 112 facendo scattare l’allarme. Pare che il piccolo stesse letteralmente soffocando a causa della lingua che si era rovesciata all’indietro e gli impediva di respirare.

L’allarme al 118, da parte dei militari è stato pressoché immediato

L’allarme al 118, da parte dei militari è stato pressoché immediato, è rapidamente sul posto è arrivata una ambulanza. I sanitari, come sono arrivati, hanno praticato le manovre di rianimazione e il bambino ha ripreso a respirare regolarmente. Stabilizzata la creatura, l’ambulanza ha trasportato il bambino all’ospedale Santa Maria della Misericordia. Da quanto hanno detto i genitori, pare che il piccolo non soffra di alcun disturbo.

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*