Capitale Cultura 2019, Perugia in short list giovani 2017

 
Chiama o scrivi in redazione


PERUGIA – Perugia nella short list delle cinque città che concorrono per la capitale della cultura giovani 2017. La shortlist è formata da Cascais (Portugal), Galway (Ireland), Newcastle (United Kingdom), Perugia (Italy) and Varna (Bulgaria) selezionate da una giuria indipendente europea. 

© Protetto da Copyright DMCA

Queste cinque città procederanno ora al turno successivo della competizione per aggiudicarsi l’ambito titolo. Durante il secondo turno , le città avranno l’opportunità di presentare un ampio progetto di eventi e attività culturali, sociali e politici, relativi alla gioventù .

Come con le gare precedenti , la Capitale Europea dei Giovani 2017 favorirà l’attuazione della Carta del Consiglio d’ Europa sulla partecipazione locale e regionale dei giovani attraverso la promozione di nuove idee e progetti innovativi . Le iniziative EYC gettano le basi per la partecipazione attiva dei giovani nella società e presenta esempi di buone pratiche ad altri comuni europei. Le cinque città preselezionate devono battere la forte concorrenza di Alcobendas ( Spagna ) , Kaunas (Lituania ) , Vicenza ( Italia) e York ( Regno Unito ) per avanzare al secondo turno.

Le città candidate migliori riceveranno raccomandazioni di alto livello dalla giuria indipendente e da un focus group giovanile su come rendere le loro applicazioni ancora più reattive per i ragazzi. La città vincitrice sarà annunciata nel novembre 2014 nel corso di una cerimonia di premiazione a Cluj – Napoca , Romania ( EYC 2015) . Inoltre , il Congresso delle Autorità locali e regionali del Consiglio d’Europa è ormai un partner approvando della Capitale Europea dei Giovani . Peter Matjašič , presidente del Forum europeo della gioventù , commenta:

“Siamo lieti di annunciare le cinque città europee che competono per diventare Capitale Europea dei Giovani 2017. Questo titolo prestigioso è un modo fantastico per mostrare esempi di buone pratiche del fare politica e di una partecipazione a livello locale. Inoltre è un modo per  diffondere idee innovative e progetti realizzati per i giovani coinvolgendoli nella vita della loro città . Il EYC è anche un modo unico per rafforzare i legami tra le città candidate e l’Europa. Buona fortuna a tutti coloro che sono nella rosa dei candidati ! “

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*