Comune chiama le associazioni di volontariato per Universo Assisi e altri eventi

Comune chiama le associazioni di volontariato per Universo Assisi e altri eventi

Comune chiama le associazioni di volontariato per Universo Assisi e altri eventi. Il Comune di Assisi ha pubblicato un Avviso pubblico per la selezione di associazioni di volontariato allo scopo di collaborare in attività relative all’organizzazione di alcuni eventi culturali (tra cui il festival UNIVERSO ASSISI) promossi e organizzati dall’Amministrazione comunale  per l’anno 2018.

L’Avviso pubblico (disponibile sui canali istituzionali con scadenza 25 giugno, ore 12), con tutte le informazioni relative ai requisiti e modalità di partecipazione richiesti, è reperibile all’Albo pretorio (facilmente raggiungibile anche attraverso la App Città di Assisi) e nel sito internet del Comune di Assisi, sotto la sezione “Avvisi e bandi” o contattando l’Ufficio Cultura al numero: 0758138620 oppure inviando una mail a cultura@comune.assisi.pg.it

 

5 Commenti

  1. Ma che fine hanno fatto tutte le associazioni chiamate e vagliate dal Sor euGENIO? Cera tutto lo scibile umano a disposizione. Possibile si siano dissolte così all’improvviso?

  2. Tutti a correre per partecipare a questi grandi eventi!!!!! Ci credono solo loro ormai caro camillo. Divertitevi perché non tornerà piu una “giostra”del genere dove giocare con i soldi dei contribuenti. Utilizzate i soldi per maggiori interventi sulla sicurezza..manutenzione..pubblica illuminazione..strade da brividi..rotatorie da oltre 1 anno ancora provvisorie (vedi viale ermini)..erbacce alte..e continuate a pensare ad assisi universo..questa volta fateci sapere quanto spendiamo e quanto ritorno economico avremo dal punto di vista turistico ricettivo..trasparenza cari signori…

  3. Caro albergatore, intanto i ritorni dei soldi spesi per gli eventi e per le attività di promozione e di incoming li misura più che altro la sua categoria , con questo primo quadrimestre che vede in forte aumento sia le presenze sia la durata di queste. Siamo sopra i dati del 2016 che è ben risaputo essere stato l’anno con il maggio flusso di turistico. Forse lei non lo sa o fa finta di non saperlo ma il comune di Assisi ha sterilizzato gli aumenti della TARI circa un 10 % che tutti i cittadini umbri hanno subito fuorché quelli del comune di Assisi, e questo non vi piace ricordarlo…. E cosa c’è di non trasparente? Quanto costano le attività sono di dominio pubblico……… inoltre questa favola che ad Assisi abbiamo estensioni di migliaia di km quadrati di savana incolta è diventata ridicola, è l’unico appiglio su cui i giornalisti aiutano l’opposizione a dire che è tutto un disastro, fare foto ad un ridicolo ciuffo d’erba o ad un mattone scalzato o ad un giochino vandalizzato, una cartaccia a bordo strada, spacciando tutto questo con una città che cade a pezzi è pietoso e puerile.
    La rotonda di via ermini che come via, pericolosa, lo era sempre stata, anche se provvisoria, c’è, e la velocità è stata rallentata, da noi è stato fatto qualche cosa, ma va progetta meglio perché cosi come è non risponde pienamente alle sua funzioni quindi è rimasta provvisoria. E di quale sicurezza parla ? cosa intende con sicurezza? E di quale manutenzione parla mi indichi dei casi concreti, e di che illuminazione sta parlando ? strade da brivido casa significa mi faccia un esempio se no non si sa cosa vuole dire……
    Basta parlare a vuoto, lo so, da fastidio che le cose stanno cambiando, che sono state attivate varie tratte di illuminazione pubblica, di acquedotto, di metanodotto, di catramatura che in un solo anno ha coperto più strada di quanto fatto negli ultimi dieci anni, percorso verde, progetto della via ciclabile dei castelli, partenza dei lavori per la ciclabile Rivotorto-Santa Maria …………….. Pace a Lei

  4. Tutte queste opere le vede solo lei caro Migliosi e l’incuria che regna in tante strade marciapiedi verdi pubblici sono sotto gli occhi di tutti. Il comune di Assisi non è solo centro storico o s.maria degli angeli…c’è ben altro..ma è chiaro che chi non vuol vedere o meglio vuol vedere solo quel poco che è stato fatto si volta dall’altra parte. In 2 anni sono state realizzate pochissime cose…qualche palo di illuminazione asfaltate alcune strade e per il resto buio pesto…pista ciclabile a rivotorto dove mi sembra che da settimane si siano fermati i lavori..però devo riconoscere che siete bravissimi a fare propaganda ed a darvi pubblicità per 4 cose fatte…ma come avete potuto notare a livello nazionale la gente non è cieca e nemmeno sciocca ed al momento giusto punisce chi gestisce la cosa pubblica con poca professionalità..a buon intenditor…

  5. Migliosi; c’è un vecchio proverbio che recita: Quando il saggio indica la luna lo sprovveduto guarda il dito. Non so perché ma lei mi fa pensare a questo. Mi spiego. Le opere che lei tanto decanta, penso che siano il “minimo sindacale” che compete ad una amministrazione quale la vostra e non realizzazioni da presentare al cittadino come “imprese impossibili” di cui vantarsi. Torno al proverbio. La vostra amministrazione non sarà ricordata come quella che ha realizzato i lavori per la strada ciclabile Rivotorto Santa Maria, ma quella purtroppo che si è fatta sfilare da sotto il naso un pezzo importantissimo della città parlo ovviamente della Piazza Inferiore di San Francesco e della via di accesso, dal 1230 proprietà degli assisani. Lei seguiti a guardare il dito. E ….. qualora voglia rispondere si astenga, per favore, dai messaggi di pace e di bene a quelli pensano i suoi amici conventuali a noi invece servono politici competenti e preparati .

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*