Dialettica politica ed altro tra maggioranza e minoranza al comune di Assisi

Dialettica politica ed altro tra maggioranza e minoranza al comune di Assisi

da Lorenzo Capezzali
Dialettica politica ed altro tra maggioranza e minoranza al comune di Assisi ASSISI – In piena estate divampa la dialettica politica ad Assisi tra esponenti della maggioranza e della minoranza con al centro problematiche varie  dal turismo in prospettiva, al Puc per finire con il traffico nel centro storico e a S.M. Angeli, Insomma, di tutto, di piu’ nella comunicazione dei due schieramenti  che risentono dell’esito nazionale delle votazioni dopo il cambio di guida politica  a Palazzo Ghigi dal centro sinistra al centro destra e nelle due Camere. Assisi è per sua natura un centro dove non ha mai fatto difetto il contraddittorio tra i partiti tra quelli di comando e di opposizione.

E  nemmeno ora il confronto spadaccino sembra attenuarsi. Argomenti generici  sono sul tappeto dell’opinione pubblica e delle forze politiche a cominciare dal rimbalzo del rimpasto di giunta e delle ultimenovità nazionali d’indirizzo di governo, con la Lega Nord che profonde un testo aspro a firma del coordinatore, Stefano Pastorelli, contro “un comunicato delirante del Pd su extracomunitari). Poi il Puc, (rallentamento della sua definizione urbanistica), il traffico nel centro storico e a S.M.Angeli  e la programmazione turistica.

Sulla mobilità alternativa fari accesi sulla veicolazione angelana in prossimità dell’ingresso alla Porziuncola tra passaggi pedonali e macchine che corrono sulla via. Una questione che di fatto non agevola il fluireverso la chiesa e le altre vie del centro dei presenti. Ciò creerebbe problematicità ad automobilisti e pedoni con file. Segnalazioni ce se ne sono state rimandando ogni cosa alle autorità comunali per ciò che si potrà fare.  Anche ad Assisi sono attese provvedimenti sul traffico.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*