Eugenio Allegri in “Edipus” al Piccolo Teatro degli Instabili

Eugenio Allegri in “Edipus” al Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi ASSISI – Il Piccolo Teatro degli Instabili continua la sua programmazione con un grandissimo Artista molto amato in Umbria e ad Assisi in particolare dove è stato più volte ospite: Eugenio Allegri, che, in questa occasione presenterà il nuovo spettacolo per la regia di Leo Muscato: “Edipus” di Giovanni Testori. Tra le molte riscritture contemporanee del mito di Edipo, quella di Testori, si evidenzia certamente per i suoi smaccati caratteri di originalità e autonomia dal modello.

Non dunque una ri-scrittura, ma una scrittura che al mito ruba i presupposti per un’elaborazione del tutto nuova dal punto di vista della storia, della forma e del linguaggio. L’autore inventa l”’italicano”, una deformazione linguistica, misto di lombardo, di francesismi e latinismi, che recupera in questo spettacolo la sua piena teatralità. “’Edipus”, datato 1977, racconta la vicenda di un capocomico, lo ”Scarrozzante”, che in un teatrino di provincia tenta di mettere in scena una rappresentazione su Edipo. Abbandonato dal primo attore e dalla prima attrice, che hanno preferito strade più comode, lo Scarrozzante si trova dunque a ricoprire tutti i ruoli, e finisce per confondere il piano del racconto con quello della sua disastrata vicenda autobiografica personale.

Lo spettacolo è la nuova produzione teatrale di Leo Muscato e segna in un certo senso il suo ritorno – a distanza di diversi anni dal progetto Ri-scritture – ad una “rilettura” del classico con gli occhi del contemporaneo: un percorso fondamentale nella sua carriera di regista. Il lavoro su Edipus, a distanza di vent’ anni dalla storica interpretazione di Sandro Lombardi ed a quasi quaranta dall’esordio con Franco Parenti, è pensato proprio per Eugenio Allegri, in un progetto che lo vede per la prima volta sotto la direzione di Muscato.

EUGENIO ALLEGRI – Torinese, comincia la sua esperienza teatrale alla Scuola di Teatro di Bologna dove scopre la commedia dell’arte attraverso il lavoro di Jaques Lecoq. Lavora tra gli altri con Vittorio Franceschi, Dario Fo, Leo de Berardinis, Teatri Uniti, prendendo parte a spettacoli pluripremiati. Assieme a Gabriele Vacis e Alessandro Baricco produce quello che diventerà un grande successo.

E’ protagonista di numerosi spettacoli tra cui “La storia di Cirano”, da Rostand, scritto insieme a Gabriele Vacis che ne cura anche la regia. Dal 2002 collabora con il teatro dell’Archivolto (è interprete di molti spettacoli diretti da Giorgio Gallione), Ferdinando Bruni ed Elio de Capitani e molti altri. LEO MUSCATO – Regista e drammaturgo, dal 2005 al 2008 è Direttore Artistico della Compagnia LeArt’-), con la quale realizza il Progetto Ri-Scritture, tre drammaturgie originali da Cechov, Ibsen e Shakespeare. L’intero progetto totalizza oltre 500 repliche.

Nel 2007 l’Associazione Nazionale dei Critici Teatrali gli assegna il PREMIO DELLA CRITICA come MIGLIOR REGISTA DI PROSA. Ha diretto tra gli altri: Peppe Barra,ElisabettaPozzi,LellaCosta,BallettoCivile.

Info e Prenotazioni: Piccolo Teatro degli Instabili – Via Metastasio 18, Assisi (PG) Tel. 333 7853003 – 335 8341092 – info@teatroinstabili.com – www.teatroinstabili.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*