Genitori & Figli, racconti di viaggio, il 27 maggio al Lyrick

 
Chiama o scrivi in redazione


Bella iniziativa il prossimo mercoledì 27 maggio con inizio alle ore 21.00, al teatro Lyrick di Assisi.

“La serata vuole essere rispettivamente la testimonianza e la restituzione di un percorso e di un lavoro avviato mesi fa con azioni messe in campo dalla Zona sociale 3 (comuni di Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara e Valfabbrica) che oramai da anni lavora, favorisce e sostiene iniziative volte ad affiancare i genitori nel loro difficile compito della genitorialità” spiega l’assessore Elisabetta Galletti.

Ciò deve sicuramente essere fatto con la partecipazione attiva della scuola attraverso il coinvolgimento di studenti, genitori, insegnati e di tutti gli adulti in stretta collaborazione con le istituzioni che a vario titolo lavorano in maniera sinergica per un sano sviluppo di bambini e ragazzi.

“Protagonisti a tutto tondo nello svolgimento di questo progetto sono stati i ‘giovani cittadini’ incontrati nelle scuole con il successivo coinvolgimento di genitori ed educatori in un percorso inclusivo per dare forza ai territori e promuovere fortemente l’idea di una comunità coesa che investe su se stessa”.

Parteciperanno alla serata del 27, oltre che istituzioni, esperti e docenti di tutti i comuni della Zona sociale 3, ragazzi e genitori del nostro territorio cannarese, anche per avere modo di vedere e toccare con mano il lavoro svolto da ogni singolo territorio; saranno proiettati infatti, tra le altre cose, i video che i ragazzi hanno realizzato in classe con i ragazzi di 7 cervelli; Luca e Fabrizio (di 7 cervelli) che saranno presenti alla serata con un mini-show, hanno incontrato gli studenti nelle loro scuole e hanno lavorato con loro al doppiaggio di alcuni video con l’obiettivo di promuovere un uso e un comportamento corretto in rete.

“Ho preso parte ad uno di questi incontri nella nostra scuola media di Cannara e vi assicuro che i ragazzi hanno imparato divertendosi tantissimo”.

Tutti sono invitati a partecipare. L’ingresso al Lyrick sarà gratuito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*