GrEst, a Santa Maria dal 9 al 27 giugno

Assisi, centri estivi organizzati dal comune, al via le iscrizioni

Una comunità che riconosce il suo ruolo educativo crea uno spazio di educazione per i più piccoli. E’ quello che succede presso la parrocchia di Santa Maria degli Angeli, che anche quest’anno ha deciso di organizzare un momento di aggregazione dal 9 al 27 giugno per i bambini dai 7 ai 12 anni.

La parrocchia, guidata da Padre Marco Vianelli, Fr. Massimiliano Ippolito e Fr. Luca Paraventi, ha risposto ad un bisogno della comunità in collaborazione con l’Anspi e la cooperativa del progetto Policoro CON FRANCESCO per presentare il GrEst NARNIA Cronache d’estate 2014.

Chiesa, scuola, comunità, enti ecclesiastici, ordini religiosi: non manca nessuno all’appello per creare un momento ludico educativo di qualità. Tanti sono i campus estivi che oggi sono proposti dal territorio, ma, il GrEst proposto dalle parrocchie è un’occasione per vivere in uno stile comunitario di servizio, vivendo a pieno i giorni di vacanza, divertendosi insieme servendo i bambini.

Il GrEst è un sostegno per le famiglie che, terminato il periodo scolastico, hanno la possibilità di affidare i figli all’oratorio che si trasforma in un vero punto di riferimento.

Il GrEst è un appuntamento importante per i giovani perché è un’occasione di servizio nella quale si cresce insieme e si vive il servizio alla Chiesa nei più piccoli.

Con il GrEst i bambini hanno la possibilità di divertirsi insieme dopo il periodo scolastico e di avvicinarsi in modo semplice e divertente alla Parola di Dio, grazie all’aiuto di amici “grandi”. I bambini imparano lo stile di vita che viene trasmesso loro dagli animatori che rivestono quindi anche l’importante compito di educatori.

Il GrEst è per gli animatori un’occasione per imparare a ricevere donandosi completamente ai bambini: nell’organizzazione, nel gioco, nella preghiera. Gli animatori imparano a lavorare insieme gratuitamente, a mettere a frutto le loro qualità. Il GrEst è una scuola di pazienza, di coraggio, di sacrificio, di divertimento.

La cooperativa CON FRANCESCO, con la sua esperienza nella creazione di reti e patti territoriali tra enti ecclesiastici e laici per il bene comune, ha creato una rete tra diversi soggetti che si impegnano a collaborare per la migliore realizzazione dell’evento.
Gli studenti del terzo e quarto anno dell’Istituto Properzio – indirizzo scienze umane – hanno subito raccolto l’invito e sono impegnati a progettare ed animare le giornate per i bambini. Non mancheranno i momenti di raccoglimento e di preghiera per i bambini. Una mamma ci dice: <>.
La cornice narrativa che accompagna le giornate è il fantastico regno di Narnia, l’universo parallelo tratteggiato da C.S. Lewis nelle righe del libro “Cronache di Narnia. Il leone, la strega e l’armadio”(1950). Il GrEst offre una proposta, basata sull’esperienza di formazione umana e cristiana dei bambini e ragazzi coinvolti che, attraverso il gioco sono stimolati a imparare a vivere quotidianamente i valori cristiani dell’amicizia e della solidarietà.

Vi aspettiamo per scoprire cosa si nasconde dietro le ante del magico armadio…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*