La Leopolda ad Assisi, Leonelli. “Momento storico per le riforme”

PERUGIA – Razionalizzazione delle funzioni, efficientazione dei servizi, semplificazione dei processi, trasparenza. Ecco su quali basi si deve costruire il processo di riordino istituzionale a cui anche l’Umbria è chiamata nell’ambito delle riforme che si richiedono per un Paese “che deve tornare a correre”. Ed è questo il cuore di un documento approvato all’unanimità dalla direzione regionale del Pd Umbria sul tema Province e riordino istituzionale. “Gli effetti devastanti di una crisi lunga e complicata – sottolinea il segretario Pd Giacomo Leonelli – ci chiamano a una responsabilità alta e a una sfida complessa per rimettere il Paese e l’Umbria, con le loro istituzioni, sui binari della crescita. C’è urgenza di un cambio di passo in tema di riforme e il Pd, che si sta attestando come il solo partito in grado di stare sui temi, ha voluto ancora una volta metterci la faccia e proporre riflessioni condivise e partecipate per un progetto di governo credibile e ambizioso per il futuro della Regione”. “Oggi, la classe dirigente, politica e amministrativa – aggiunge Leonelli – ha una occasione storica per riformare, ripensandone anche le forme di collaborazione, semplificando e assicurando efficacia ed efficienza, con coraggio e competenza, il sistema di enti ed agenzie di livello regionale, che nella nostra regione hanno svolto un ruolo importante e qualificante in tema di erogazione di servizi primari a cittadini ed imprese”. Il documento discusso e approvato in direzione lo scorso giovedì verrà presentato nei prossimi giorni nell’ambito di #UmbriaVerso, la campagna di partecipazione sui temi del Pd Umbria, che il 7 marzo culminerà con una Leopolda ad Assisi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*