Il parcheggio mai realizzato a Santa Maria degli Angeli

da Giorgio Bartolini
Il 13 ottobre 2010 il consiglio comunale, su relazione dell’assessore dei lavori pubblici Bartolini, anche con il voto di Cannelli, approvò all’unanimità la realizzazione di un parcheggio in via Becchetti a Santa Maria degli Angeli, con il progetto preliminare approvato e finanziato per un importo di euro 190.000,00.

Cannelli, divenuto successivamente assessore ai lavori pubblici, non solo non ha portato avanti tale intervento ma, da quanto recentemente ha affermato in Consiglio comunale, lo stesso non sarà realizzato. Eppure si tratta di un parcheggio pubblico da 25/30 posti al servizio delle attività commerciali limitrofe e dei cittadini che ivi avrebbero potuto lasciare l’auto per recarsi in Basilica o in piazza.

La cosa appare anche sconveniente se si pensa alle spese amministrative già sostenute dagli uffici del Comune per arrivare all’approvazione della delibera. Ma, peggio ancora, questo modo di fare dell’attuale amministrazione di Assisi appare inconcepibile anche perché la maggioranza di quei consiglieri di allora che approvarono il provvedimento sono tutt’ora amministratori.

La delibera, nel motivare la necessità di tale intervento, riporta che “la via Becchetti pur con molteplici attività ha scarsità di parcheggi esigenza sentita anche per la modifica della viabilità con il nuovo sottopassaggio di via Patrono d’Italia” e “che lo studio di fattibilità predisposto dall’ufficio aveva dato esito positivo”, nominando responsabile del provvedimento l’ing. Stefano Nodessi, responsabile del settore Lavori Pubblici.

Ci si chiede cosa sia cambiato da allora e il perché di questa mancata realizzazione.
Lo chiediamo a Cannelli con delega ai lavori pubblici fino a “ieri”, e anche all’Ing. Nodessi.

Non sarà mica perché qualcuno ha cambiato idea, in barba alla delibera del Consiglio comunale, oppure perché l’ufficio non ha “trovato” il tempo!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*