Petrignano, asfaltata via Matteotti e tolti tronchi dal fiume

Petrignano, asfaltata via Matteotti e tolti tronchi dal fiume

da Paolo Lupattelli e Francesca Corazzi (consiglieri comunali)
Petrignano, asfaltata via Matteotti e tolti tronchi dal fiume Dopo anni di lamentele e reclami finalmente è stata effettuata l’asfaltatura di un tratto di Viale Matteotti. La via principale del paese di Petrignano, oggetto di numerosi e ripetuti interventi di “rattoppo”, ha subìto un restyling per circa 300 metri. I lavori, finanziati dalla Provincia di Perugia, hanno dato seguito a quelli realizzati ad agosto sulla SP 250, strada che attraversa le frazioni di Sterpeto, Rocca Sant’Angelo e San Gregorio a testimonianza dell’elevata attenzione da parte delle amministrazioni pubbliche nei confronti del territorio.

Vogliamo nello specifico ringraziare il consigliere provinciale delegato alla manutenzione stradale Erika Borghesi e il capogruppo del Partito Democratico in consiglio comunale, nonché consigliere provinciale, Federico Masciolini per il supporto e la disponibilità dimostrati.

Ma gli interventi non si fermano qui. Infatti nel Piano Strade 2, finanziato dal Comune di Assisi, Petrignano è ben rappresentata con almeno 5 tratti stradali sui quali verrà effettuato l’intervento di riqualificazione del manto. Le problematiche legate alla manutenzione dell’asfalto sono purtroppo all’ordine del giorno in tante zone del nostro paese ma come si può constatare in questi giorni chi di dovere si sta occupando di intervenire in maniera accorta e precisa.

Inoltre proprio nella giornata di ieri a Petrignano (il tempismo dei detrattori è stato fenomenale), sempre grazie all’intervento della Provincia sollecitata dai rappresentanti della zona, sono stati rimossi i tronchi di alberi radunatisi sotto il ponte. L’intervento ha seguito il classico iter burocratico che spetta a tutti gli affidamenti di lavori e si tratta della seconda volta in due anni che viene realizzato.

Purtroppo i sempre più anomali agenti atmosferici provocano improvvise piene del fiume che nel suo corso sradica letteralmente tronchi e arbusti trascinandoli fino al ponte, zona in cui inevitabilmente si radunano. Il monitoraggio è continuo e nei limiti del possibile rispettando i tempi dettati dalla burocrazia gli enti locali intervengono puntualmente.

Infine possiamo comunicare ufficialmente la data dell’apertura della tanto agnognata nuova caserma dei Carabinieri in Piazza san Pietro. Il 16 novembre, alla presenza delle più alte cairche delle forze armate e delle autorità regionali, verrà appunto inaugurata la nuova caserma.

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*