Petrignano di Assisi, maestranze in agitazione, Colussi taglia

 
Chiama o scrivi in redazione


Colussi Petrignano, Sinistra Italiana, inaccettabili esuberi e licenziamenti

PETRIGNANO DI ASSISI – Entrano in stato di agitazione i lavoratori e le lavoratici della Colussi di Petrignano d’Assisi, azienda tra le più importanti del settore alimentare dell’Umbria. La decisione è arrivata nell’assemblea di mercoledì 26 marzo, dopo che il gruppo ha delineato nell’ultimo coordinamento nazionale uno scenario fortemente negativo, con la previsione di esuberi in quasi tutte le sedi produttive.

© Protetto da Copyright DMCA

“Non intendiamo accettare questa impostazione – dichiarano i sindacati Flai, Fai e Uila dell’Umbria insieme alla Rsu aziendale di Petrignano – lavoratrici e lavoratori difenderanno i propri posti di lavoro e richiamano alle proprie responsabilità l’azienda, sfidandola a presentare un piano industriale serio e adeguato, che rilanci le produzioni di un marchio storico e tuteli le centinaia di posti di lavoro in essere”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*