Prof picchia alunno, la vicenda dell’Alberghiero ha sbigottito tutti

Beni culturali e artistici di Assisi, Pettirossi: "Un tesoro da valorizzare"

di Simone Pettirossi PD
ASSISI – Va sottolineata l’attenzione manifestata subito dal Governo, con l’arrivo del sottosegretario Faraone su questa situazione, molto delicata. Va garantita perciò la massima serenità alle istituzioni che stanno assumendo le decisioni più opportune per tutelare le parti in causa, a partire dal giovane studente protagonista di questa storia, ma anche la scuola. Voglio esprimere, infatti, lasciando agli organi preposti l’approfondimento della vicenda, la mia solidarietà anche agli operatori e agli studenti dell’Alberghiero, che ogni giorno animano questo istituto con grande entusiasmo e dedizione, a partire dalla Preside Biancamaria Tagliaferri, che in questi anni ha svolto un lavoro prezioso nonostante le tante difficoltà logistiche della scuola, dislocata su molte sedi diverse. Auspico perciò che l’Alberghiero di Assisi possa lasciarsi presto alle spalle questa pagina negativa e ritornare subito ad operare con la massima tranquillità, visto che rappresenta un’istituzione formativa importantissima per la nostra città e per l’Umbria.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*