“Scacco Pazzo” al Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi

 
Chiama o scrivi in redazione


La Stagione Teatrale 2014/15 del Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi volge al termine con l’ultimo spettacolo in Cartellone, “Scacco Pazzo”, clamoroso successo di Vittorio Franceschi confermato dai numerosi premi vinti, e ribadito dagli oltre dieci allestimenti all’estero, dalla Russia alla Scozia, dalla Spagna alla Finlandia. Più di vent’anni dopo, ecco gli inseparabili, e qui insoliti, Nicola Pistoia e Paolo Triestino ( accompagnati da Elisabetta De Vito ) a regalarci una nuova versione del magnifico testo di Franceschi.

© Protetto da Copyright DMCA

Due fratelli, costretti da un incidente ad una grigia convivenza coatta, ci apriranno le porte della loro anima, dei loro sogni, dei loro dolori. Una donna è lì, arrivata quasi per caso. Grazie a lei, per un momento, sembra che tutto possa colorarsi di vita, ma…

Come è nello stile di Triestino e Pistoia, i due attori prediligono la commedia, quella agrodolce che diverte, commuove e fa pensare. Quella che a volte ha anche cenni drammatici. Il tutto sempre servito allo spettatore con garbo e con straordinarie interpretazioni. Triestino, Pistoia e De Vito sono ormai una garanzia e una presenza costante nella programmazione del Piccolo Teatro degli Instabili che ha avuto il piacere di ospitare già tanti allestimenti della Compagnia, da “Il custode” a “Muratori”, da “Grisù, Giuseppe e Maria” a “La vita a rate”, da “Ben Hur” a “Trote” per arrivare finalmente a “Scacco Pazzo”.

“Oggi – afferma Franceschi – il teatro è diventato un territorio selvaggio dove c’è di tutto, giornalismo, canzoni, cabaret, tutto tranne la prosa. Bisogna ricominciare a ricomporre i codici, altrimenti – dichiara l’autore e regista – si rischia davvero di allontanare il pubblico”.

Info e Prenotazioni: Piccolo Teatro degli Instabili – Via Metastasio 18, Assisi (PG)
Tel. 333 7853003 – 335 8341092 – info@teatroinstabili.com – www.teatroinstabili.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*