Serata all’insegna della cultura per il Rotary di Assisi

Serata all’insegna della cultura per il Rotary di Assisi

Serata all’insegna della cultura per il Rotary di Assisi, con un occhio alla dimensione internazionale che caratterizza l’anima di questa realtà presente in tutto il mondo. La visita dei ragazzi partecipanti al 65° Corso Internazionale Rotariano, che per un mese si cimentano con lo studio della nostra lingua presso l’Università per Stranieri (ospiti del Rotary di Perugia), è stata l’occasione per un vivace incontro conviviale tra i Club di Assisi e Foligno.

I corsisti – provenienti da Brasile, Sud Africa, Albania, Canada, Inghilterra, Hong Kong e Irlanda – hanno avuto l’occasione di scoprire le meraviglie della nostra città sotto la guida divertente e appassionata dei ragazzi del Rotaract Club di Assisi, accompagnati da alcuni soci dei Rotary Club di Assisi e Foligno. La cena conviviale ha offerto un’occasione di approfondimento unica, a celebrazione dei 50 anni dello sbarco dell’uomo sulla luna, con il giovane giornalista e fotografo folignate Alessio Vissani in veste di “debunker” a mettere sotto la lente di ingrandimento e smontare le teorie complottiste che negano l’impresa di Armstrong e Aldrin.

A partire dalle teorie di Bill Kaysing, espresse nel libro “Non siamo mai andati sulla luna”, pubblicato nel 1976, Vissani ha analizzato il materiale fotografico della NASA, facendo cadere ad una ad una le presunte “prove” individuate dai complottisti a sostegno delle loro tesi: dalla foto celebre della discesa di Aldrin dal modulo lunare all’ombra della bandiera americana, dall’orizzonte “troppo vicino” secondo le teorie del complotto (che sostengono che l’allunaggio sia una realizzazione da set cinematografico) alle tinte estremamente chiare del suolo lunare (frutto della forte rifrazione dei raggi solari). Dati scientifici e materiale fotografico alla mano, Vissani ha portato una testimonianza vera e concreta della meraviglia legata a una delle imprese più affascinanti della storia dell’uomo.

Il mese di luglio riserva ancora un altro appuntamento per il Rotary Club di Assisi, un’occasione aperta a tutta la cittadinanza. Domenica 28, infatti, è in programma una giornata nelle campagne di Assisi, “Sui passi di Francesco”, articolata su tre momenti. Chi vorrà potrà seguire il Past President del Rotary Club Assisi Mauro Baglioni, alle 8.30, in un’escursione (leggera) sul Sentiero Francescano, dalla statua di Padre Pio alla chiesa di Pieve San Nicolò, appena riaperta al culto dopo tre anni di inagibilità a seguito degli eventi sismici del 2016. Presso la chiesina di montagna sarà possibile partecipare alla Santa Messa delle 11.

Dalle 12.30, all’ombra delle querce, nei pressi di una sorgente, ci sarà un festoso incontro conviviale con una grigliata al costo di 15 €, il cui ricavato andrà a sostenere i progetti di service del Club di Assisi, impegnato nella conclusione del progetto “Assisi Cardioprotetta” (con l’installazione del quinto e ultimo defibrillatore ad uso di cittadini e turisti) e in un intervento di potabilizzazione d’acqua in un villaggio peruviano. Il ritrovo per gli escursionisti è alle 8.15 presso la statua di Padre Pio in Via San Vetturino. La presenza alla grigliata va prenotata al Prefetto di Club al numero 3471298146 o via mail a c.ciombolini@gmail.com.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*