Sicurezza Pubblica Assisi, una priorità in ogni sua azione

Navetta elettrico gratuito dalla periferia al Centro storico di Assisi, dal 4 agosto 2018

dal Comune di Assisi
Sicurezza Pubblica Assisi, una priorità in ogni sua azione
ASSISI – Il percorso dei nuovi minibus elettrici – primo servizio pubblico ecosostenibile di cui si è dotato il Comune di Assisi – non è stato improvvisato, ma è stato valutato in termini di fattibilità e provato sperimentalmente da Busitalia con i mezzi elettrici in questione, prima della attivazione del servizio stesso.

L’Amministrazione Comunale ha valutato l’interesse pubblico di un servizio, nel caso di specie il collegamento dei parcheggi con il centro storico richiesto, peraltro, più volte nelle Assemblee pubbliche e finalizzato a dotare la Città di collegamenti pubblici efficienti in modo da decongestionare.

Busitalia ha valutato le esigenze, ha provato i percorsi, ha effettuato sopralluoghi e si è resa disponibile ad espletarlo. Sulle altre problematiche sollevate dal sindacato l’Amministrazione ricorda che, davanti all’ingresso dell’ospedale è stato realizzato un transennamento sperimentale, concordato con l’Azienda, per valutare l’efficacia di un successivo intervento finalizzato a collocare dei dissuasori fissi, a dimostrazione del fatto che l’amministrazione non solo ascolta ma agisce immediatamente soprattutto quando le problematiche, come in questo caso, sono sollevate dai lavoratori.

Ciò premesso non si comprende la ragione e la finalità delle polemiche, che appaiono solo strumentali, in quanto come ben noto, l’Amministrazione comunale non è il datore di lavoro degli autisti e conseguentemente non è il riferimento delle rivendicazioni sindacali degli stessi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*