Svuotano bar tabacchi a Pianello, il proprietario è furioso

Piede di porco in mano, scardinata la porta, spaccato il vetro d’ingresso, rubata la cassa con una ventina di euro, via quasi tutti pacchetti di sigarette, anche i gratta e vinci, poi giu’ a bere coca cola e bibite varie e si sono mangianti anche qualche scatoletta di tonno e poi sono scappati via.

Questa notte, nel bar “la Dolce vita” di Pianello di Perugia – interno all’area di servizio IP gestita dallo stesso titolare del punto ristoro – qualcuno ha fatto razzia.

All’apertura, attorno alle cinque lo scenario che si è presentato davanti agli occhi dell’imprenditore, è stato desolante. Lo vedete anche nelle immagini, i vetri erano sparsi dappertutto e non c’era più un oggetto al suo posto, più tutto quello che, i ladri nottetempo, si erano portati via. “E’ la seconda volta in un anno – dice il furioso gestore -.

La prima volta è stato uguale, altri diecimila euro di danno”. Sul posto è arrivata la volante di Perugia che sta indagando verificando anche le impronte lasciate dai malviventi. “La cosa che dà più fastidio – aggiunge l’imprenditore – è che questi soggetti hanno agito indisturbati consumando tranquillamente bevande e tonno come se fossero a casa loro, lasciando bottiglie e bicchieri con le impronte ovunque, anche sul pavimento e il piede di porco dimenticato dentro il locale”.

La struttura è per altro dotata di un sofisticatissimo sistema di allarme che, però, pare non abbia funzionato. E anche di questo il proprietario chiederà ragione.

[divider] [divider]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*