Tra_Me Giallo Fest Assisi, ci sarà anche lo psicothriller di Wulf Dorn

Oltre ad aver studiato lingue, ha lavorato per anni come logopedista per la riabilitazione del linguaggio in pazienti psichiatrici

Tra_Me Giallo Fest Assisi, ci sarà anche lo psicothriller di Wulf Dorn

Tra_Me Giallo Fest Assisi, ci sarà anche lo psicothriller di Wulf Dorn

ASSISI – Ci sarà anche lo scrittore Wulf Dorn, riconosciuto come uno degli autori europei di psicothriller più originali, amatissimo dai lettori italiani, tra gli ospiti di Tra_Me Giallo Fest Assisi, in programma dal 15 al 18 marzo. Intervistato da Massimo Cirri, psicologo e autore teatrale conduttore della popolare trasmissione radiofonica Caterpillar, Dorn (il 18, alle ore 16 presso la Sala della Conciliazione di Palazzo dei Priori) parlerà della complessa relazione tra crimine e psiche. Del resto, lo studio della psicologia dei personaggi rappresenta da sempre la caratteristica principale dei suoi thriller.

La sua fama internazionale è stata raggiunta grazie al suo primo romanzo “La psichiatra”. Oltre ad aver studiato lingue, ha lavorato per anni come logopedista per la riabilitazione del linguaggio in pazienti psichiatrici. Da sempre appassionato della lettura, Dorn comincia a scrivere vari racconti sin da quando aveva dodici anni.

“La psichiatra”, pubblicato in Germania il 5 gennaio 2009, è divenuto un caso editoriale grazie al passaparola tra i lettori. A partire dal 2010 il romanzo è stato tradotto in altre lingue, diventando un best seller con oltre 100 mila copie vendute (in Italia le sue opere sono pubblicate dalla casa editrice Corbaccio).

La rassegna di noir Tra_Me, che oltre agli affermati autori nazionali non si lascia sfuggire i grandi  internazionali, nel suo denso programma di appuntamenti consultabili su www.trameassisi.it, riserva un posto in prima fila anche agli scrittori emergenti, spaziando tra scrittura, cinema, letteratura e altri linguaggi artistici come i fumetti e la pittura, attraverso presentazioni, conversazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*