Veglia di Preghiera per l’Italia: il Papa invia una lettera

Si è svolta ieri sera, presso la Basilica Papale di San Francesco, la veglia di preghiera per l’Italia, promossa dal Vescovo Mons. Domenico Sorrentino (per i 75 anni dalla proclamazione di San Francesco d’Assisi e Santa Caterina da Siena Patroni d’Italia), unitamente alle famiglie francescane, che ha ricevuto, attraverso una lettera inviata dal Segretario di Stato (letta durante la celebrazione), la condivisione di Papa Francesco.

Alla veglia hanno partecipato, oltre al Sindaco di Assisi Claudio Ricci, (lettore di un passo della preghiera), il Prefetto di Perugia Antonio Repucci, il Vice Presidente della Regione Carla Casciari, l’On. Adriana Galgano, il Consigliere Regionale Maria Rosi, l’Assessore di Assisi Moreno Massucci e sindaci rappresentanti delle istituzioni comunali della Diocesi di Assisi, Nocera Umbra e Gualdo Tadino.

Una ampia partecipazione con l’invito, da parte del Vescovo Mons. Domenico Sorrentino, a diffondere la preghiera per l’Italia (è possibile acquisirla su Internet), in preparazione del prossimo 3/4 ottobre 2014, festa di San Francesco Patrono d’Italia, dove (come nella prima edizione del 1939, 75 anni fa) la Regione che offrirà l’olio è il Lazio con il Sindaco di Roma Ignazio Marino che accenderà la lampada votiva, con l’olio della Regione Lazio, dedicata al Santo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*