Nuove condotte idriche e lavori alle reti fognarie di Rivotorto

 
Chiama o scrivi in redazione


Nuove condotte idriche e lavori alle reti fognarie di Rivotorto

Nuove condotte idriche e lavori alle reti fognarie di Rivotorto

Inizieranno nei prossimi giorni i lavori di sostituzione della condotta idrica in via di Bassano e successivamente in via Santa Maria della Spina, lavori fortemente richiesti dall’amministrazione comunale per porre rimedio alle numerose perdite e conseguenti continue riparazioni.

I lavori verranno eseguiti prima della riqualificazione del manto stradale prevista dal Piano Strade 3. L’Umbra Acque è stata interessata anche per intervenire sulla condotta fognaria e delle acque miste in via Santa Maria della Spina presso il sottopasso oggetto di allagamenti. Oggi è stato effettuato un sopralluogo alla presenza di tecnici comunali, Umbra Acque e del sindaco Stefania Proietti, che ha permesso di stabilire le verifiche per i successivi interventi da realizzarsi in contemporanea con i lavori in via di Bassano.

LEGGI ANCHE – Inizia il “tour delle frazioni” di Marco Cosimetti: prima tappa a Rivotorto

Effettuati anche i sopralluoghi, sempre a Rivotorto, in via del Butinaro, via Aganor Pompili, Via Fontana, via Francesco Maria Angeli, dove sarà realizzata la condotta dell’acqua pubblica portando così il servizio alle abitazioni che tuttora ne sono prive, così come in via del Paduletto a Capodacqua, via San Francescuccio dei Mietitori a Santa Maria degli Angeli, via Prestille a Palazzo e altre zone nelle frazioni. L’investimento complessivo prevede un importo di 600.000 euro ed è attuato da Umbra Acque che ha raccolto le istanze dell’amministrazione e quindi le esigenze del territorio.

“Per la prima volta intere aree urbanizzate delle nostre frazioni saranno raggiunte dal servizio idrico, e saranno risolti problemi annosi delle infrastrutture come gli allagamenti del sottopasso in via Santa Maria della Spina – ha affermato il sindaco -, in questi anni abbiamo lavorato con tutte le nostre energie per raggiungere risultati concreti, traghettamdo risorse sul territorio comunale dai piani di investimento regionali.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*