Birra dell’Eremo di Assisi inaugurato primo BrewPub Rione a Firenze

 
Chiama o scrivi in redazione


Birra dell’Eremo di Assisi inaugurato primo BrewPub Rione a Firenze

Birra dell’Eremo di Assisi inaugurato primo BrewPub Rione a Firenze

E’ stato da poco inaugurato il primo BrewPub Rione Firenze insieme a Birra dell’Eremo di Assisi. Nasce così il primo connubio tra artigianalità della birra umbra con piatti di livello. Il Brewpub, locato in via San Frediano, è l’unico dotato di un impianto che permetterà al Birrario di produrre direttamente la birra nel locale, con una produzione a km0, di spinarla al momento con una conseguente freschezza di beva e di mostrare il processo produttivo ai visitatori, creando una vera e propria fusione tra lavorazione artigianale e degustazione.

La grande forza di questo locale è l’abbinamento cibo-birra che vuole rinnovarsi. Piatti studiati al fine di creare armonia di sapori e d’incontri tra i lieviti utilizzati per produrre pane e pizza e i lieviti della birra” – racconta Enrico Ciani, Birraio di Birra dell’Eremo.

La birra artigianale umbra, nata nel 2012 ad Assisi, è in continua crescita, con un obiettivo particolare: quella di trovare lieviti performanti e non convenzionali per creare birre in stile che siano di impatto gustativo, incontrando il gusto dei visitatori.

“E’ il birraio a fare il mostro, ma il lievito a fare la birra. Ecco come far coincidere la passione per la fermentazione e per i lieviti” – aggiunge Enrico.

Tra le birre spinate al Brewpub Rione saranno presenti anche quelle appartenenti al progetto Non-conventional Yeats . Birre artigianalmente concepite per creare vere e proprie emozioni di abbinamento con lieviti nuovi e facilmente adattabili ai processi fermentativi dal carattere accattivante.

Conclude Enrico: “Il Brewpub Rione ci ha dato l’opportunità di ampliare la nostra crew, di investire nelle potenzialità della birra, di creare piatti pensati con una minuziosa ricerca della materia prima, offrendo al visitatore un’esperienza completa dal malto al piatto”-

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*