Coronavirus e crisi, ma c’è anche altro a Santa Maria

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus e crisi, ma c’è anche altro a Santa Maria

Coronavirus e crisi, ma c’è anche altro a Santa Maria

di Lorenzo Capezzali
Per l’economia assisana colpi d’ascia del virus con commercianti ed albergatori che scalpitano per le notizie negative che girano nel circuito mediatico e dei social per l’Umbria. Il colle si anima con appelli e contromisure da intraprendere ma che con le ore che passanto non sara’ facile tamponate il tutto.

Giungono notizie intanto che  in S.M.Angeli si registrano altre chiusure di negozi (bar) accanto ad una realtà complessiva come il regolamento della circolazione e la sistemazione del pave’ chiedono di essere risolti.

Nel frattempo si chiede di conoscere quali intendimenti   vorra’ prendere l’istituzione confcommercio sul recupero della situazione commerciale e se sono in piedi incontri per discutere sulla realtà economica dettata dalle cautele virus. Negozianti e settore ricettivo chiedono di poter analizzare i settori impegnati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*