Assisi per Firenze Trenitalia conferma i FRECCIAlink anche da Perugia

Assisi per Firenze Trenitalia conferma i FRECCIAlink anche da Perugia

Assisi per Firenze Trenitalia conferma i FRECCIAlink anche da Perugia

FrecceInterCityEuroCity, Euronight e FRECCIALink: è il network Trenitalia, composto da 437 treni al giorno, arricchito con ulteriori 190 nuove fermate, che connette nell’estate 2019 più di 240 stazioni delle principali città italiane. Sono 289 Frecce (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca), 108 InterCity (giorno e notte) e fino a 36 FRECCIALinka cui si aggiungono 32 EuroCity e otto Euronight, che uniscono l’Italia all’Europa da domenica 9 giugno, giorno in cui entra in vigore il nuovo orario estivo 2019 di Trenitalia.

  1. ·       due Frecciarossa uniscono Chiusi e l’area del Lago Trasimeno al sistema AV
  2. ·      46 Frecce per la costa adriatica nei week end estivi: con due Frecciarossa in più tra Ancona e Milano e due nuovi Frecciargentotra Ancona e Bolzano
  3. ·      confermati i FRECCIAlink da Perugia e Assisi per Firenze

Due Frecciarossa, fino al 15 settembre, collegano Chiusi-Chianciano Terme alle principali città italiane servite dall’Alta Velocità. Le nuove fermate sono la risposta alla crescente domanda di mobilità turistica nel periodo estivo. L’obiettivo è infatti soddisfare la domanda stagionale turistica verso le aree di Chiusi, Siena e le sue Terre, Val di Chiana, Val d’Orcia, Amiata e Trasimeno, conosciute come le antiche terre degli Etruschi. Ciò è possibile anche grazie alle migliori connessioni di primo e ultimo miglio con il territorio fra Chiusi e Siena, consentendo un facile interscambio modale treno-autobus e invogliando sempre più persone a lasciare l’auto privata a casa con enormi benefici anche per l’ambiente.



La partenza del Frecciarossa 9501 è prevista da Milano alle ore 5.00 con fermate a Bologna Centrale (a. 6.02 – p. 6.05) – Firenze Santa Maria Novella (a. 6.46 – p. 6.55), Arezzo (a. 7.28 – 7.30), Chiusi-Chianciano Terme (a. 7.56 – p. 7.58), Roma Tiburtina (a. 8.51 – p. 8.53) Roma Termini (a. 8.58 – p. 9.10) e arrivo a Napoli Centrale alle ore 10.20. La partenza da Napoli è in programma alle 18.50 con fermate intermedie a Roma Termini (a. 20.00 – p. 20.10), Roma Tiburtina (a. 20.17 – p. 20.19), Chiusi-Chianciano Terme (a. 21.07 – p. 21.09), Firenze Santa Maria Novella (a. 21.51 – p. 22.00), Bologna Centrale (a. 22.35 – p. 22.38), Reggio Emilia AV (a. 22.57 – p. 22.59), Milano Rogoredo (a. 23.35 – p. 23.37) e arrivo a Milano Centrale alle ore 23.50. Il collegamento da Milano verso Sud è svolto tutti i giorni tranne la domenica, quello da Napoli verso Nord tranne il sabato.

46 Frecce per la costa adriatica nei week end estivi: con due Frecciarossa in più Milano-Ancona e due nuovi Frecciargento Bolzano-Ancona

 Due Frecciarossa in più il sabato e la domenica fino al 15 settembre tra Milano e Ancona. Il Frecciarossa 9803 parte da Milano Centrale alle 7.05 con fermate a Bologna Centrale (a. 8.12 – p.8.15), Rimini (a. 9.15 – p.9.17), Riccione (a. 9.23 – p. 9.25), Pesaro (a. 9.40 – p. 9.42) e arrivo a Ancona alle 10.03. Il Frecciarossa 9810 parte da Ancona alle 19.05 con fermate intermedie a Pesaro (a. 19.54 – p. 19.56), Riccione (a. 20.09 – p. 20.11), Rimini (a. 20.18 – p. 20.20), Bologna Centrale (a. 21.15 – p. 21.18); Reggio Emilia AV (a. 21.42 – p. 21.44) e arrivo a Milano Centrale alle 22.30.

E il sabato e la domenica, sempre fino al 15 settembre, due nuovi Frecciargento che avvicinano la montagna al mare, collegando Bolzano e Ancona. Il Frecciargento 8339 parte da Bolzano alle 7.45 con fermate intermedie a Trento (a. 8.24 – p. 8.26), Rovereto (a. 8.39 – p. 8.41), Verona Porta Nuova (a. 9.41 – p. 9.50), Bologna Centrale (a. 10.42 – p. 10.45), Rimini (a. 11.40 – p. 11.43), Riccione (a. 11.49 – p. 11.51), Cattolica (a. 11.56 – p. 11.58), Pesaro (a. 12.08 – p. 12.10), Senigallia (a. 12.24 – p. 12.26) e arrivo a Ancona alle 12.45. Il Frecciargento 8338 parte da Ancona alle 16:00 con fermate anche a Senigallia (a. 16.15 – p.16.17), Pesaro (a. 16.31 – p. 16.33), Cattolica (a. 16.42 – p. 16.44), Riccione (a. 16.50 – p. 16.52), Rimini (a. 17.01 – p. 17.04), Bologna Centrale (a. 18.00 – p. 18.03), Verona Porta Nuova (a. 18.58 – p. 19.08), Rovereto (a. 19.47 – p. 19.49), Trento (a. 20.03 – p. 20.05) e arriva a Bolzano alle 20.40.

 FRECCIAlink per l’estate: SorrentoPompei, Reggia di Caserta, Assisi, Salento, Cecina, Val Gardena, Canazei, Cortina e Campiglio più vicine

Sono 52 le nuove fermate FRECCIAlink per raggiungere città d’arte, località di mare o di montagna con il servizio integrato treno+bus di Trenitalia. Il FRECCIAlink arriva a Pompei e Sorrento (quattro corse sabato e domenica da/per Napoli Centrale in connessione con i Frecciarossa da/per Roma, Bologna, Milano), Santa Maria di Leuca, Torre San Giovanni/Marina di Ugento, Otranto (due corse sabato e domenica da/per Lecce in connessione con i Frecciargento da/per Roma), Gallipoli (quattro corse sabato e domenica per Lecce in connessione con i Frecciargento da/per Roma), Piombino e Cecina (quattro corse al giorno venerdì, sabato e domenica in connessione con Frecciargento da/per Bologna, Milano e Venezia).

Riattivati per le vacanze estive anche i FRECCIAlink per le località di montagna tra il 29 giugno e il primo settembre: Cortina d’Ampezzo (due corse, fermate a Tai di Cadore e San Vito di Cadore), Madonna di Campiglio (due corse, con fermata a Pinzolo), Val Gardena (due corse, con fermate a Selva di Val Gardena, Santa Cristina, Ortisei) e Val di Fassa (due corse con fermate a Canazei, Vigo di Fassa, Moena). Un unico biglietto di viaggio, integrato Freccia più bus, permette alle prestigiose località italiane di connettersi alnetwork Frecce di Trenitalia. Da Roma basteranno cinque ore e 49 minuti per arrivare a Ortisei, sei ore e 10 minuti per Madonna di Campiglio e sei ore e 31 minuti a Canazei. Da Milano a Cortina D’Ampezzo cinque ore e nove minuti. Si amplia così il network FRECCIAlink, che apre al turismo estivo e offre nuove corse speciali da e per località balneari e di montagna conosciute in tutto il mondo. Confermati i collegamenti con Siena, Perugia, Assisi, Matera, Potenza, Cosenza e Catanzaro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
2 + 24 =