Assisi Card, Pastorelli, perché categoria tassisti non coinvolta?

Fatture di Umbra Acque, Pastorelli, nuovi disguidi con ricezione

Assisi Card, Pastorelli, perché categoria tassisti non coinvolta?
da Stefano Pastorelli (Responsabile Comprensorio Assisano LEGA)

Stamattina ad Assisi, incontrando alcuni amici tassisti, gli ho chiesto quali fossero i vantaggi per i Turisti che usufruiranno della tanto sbandierata Assisi Card, in relazione al servizio taxi. Con mio stupore, ho appreso che la maggioranza della categoria, non ne sapeva nulla e che non era stata neanche coinvolta in tale progetto, se non tramite una fugace richiesta di incontro nel mese di aprile (perché non farlo a Luglio?), e nulla più.

Tutto ciò mi confermo la condotta dilettantistica ed Arrogante di questa Amministrazione, che va avanti solo con Spot e Proclami di vario tipo. Ora sono arrivati anche ad interpretare in maniera unilaterale il pensiero di una Categoria. Questo episodio ha dell’incredibile, e suscita perplessità riguardo la condotta operativa (per non dire altro) di questa “non” Amministrazione a guida P.D.

A questo punto non posso neanche pretendere che si occupino di fenomeni quali l’abusivismo e la scorrettezza di alcuni operatori del settore trasporti pubblici e Turistici, che a vario Titolo (nella maggior parte dei casi Titoli non ne hanno) operano nel territorio Comunale Assisano. La Lega Assisi, esprime solidarietà nei confronti della categoria, sperando che nel prossimo futuro qualcosa possa cambiare, ma ne dubitiamo fortemente, visti i precedenti.

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*