Il Fronte Nazionale di Assisi sui Parcheggiatori Abusivi

 
Chiama o scrivi in redazione


Il Fronte Nazionale di Assisi sui Parcheggiatori Abusivi

Il Fronte Nazionale di Assisi sui Parcheggiatori Abusivi È di queste ultime ore la notizia riportata dalla stampa locale di un altro spiacevole episodio di cronaca avvenuto al parcheggio difronte la Basilica di Santa Maria degli Angeli,  provocato dagli ormai “famigerati” parcheggiatori abusivi, a quanto ci risulta di nazionalità Nigeriana. Non si tratta purtroppo di un fatto isolato e già almeno in un paio di occasioni tali personaggi hanno importunato, a volte in maniera pesante, automobilisti sia Assisani che Turisti.

In un caso precedente la malcapitata aveva scritto al primo Cittadino Assisano lamentando l’accaduto ottenendo peraltro rassicurazioni sul fatto che tali episodi non si sarebbero più verificati, ma a quanto pare si trattava solamente di parole e le minacce ad una professoressa di domenica mattina ne sono la dimostrazione.

Vorrei ricordare al nostro primo Cittadino e al comandante della Polizia Municipale di Assisi che il Decreto Legge 4 ottobre 2018 n.123 recante “disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica” e convertito nella legge n.132 il 1 dicembre 2018, è entrato in vigore il
4 dicembre 2018 e consente una più incisiva contrapposizione al fenomeno sia dell’accattonaggio molesto che dei parcheggiatori abusivi e obbliga, chi di dovere, all’arresto di detti soggetti se recidivi. Chiediamo pertanto che tali personaggi vengano immediatamente individuati e se del caso posti agli arresti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*