ASSISI, DIPENDENTI E AMMINISTRATORI, DA ANNI OGGETTO DI DENIGRAZIONE, RICCI: “SI INDAGHI!”

Assisi Claudio Ricci presenta Per Italia Popolare Umbria (24)Assisi, 27 novembre 2013 il Sindaco di Assisi Claudio Ricci “attiverà ogni forma di tutela legale consentita” (a partire dalla denuncia contro ignoti) per il volantino anonimo dai “contenuti inqualificabili” e totalmente “privi di ogni fondamento” (oltre che fuorvianti) contro alcuni dipendenti comunali e amministratori pubblici. Il Sindaco Claudio Ricci – nel ricordare che da oltre tre anni a tempi regolari il Comune di Assisi subisce tali “azioni inqualificabili” – auspica che le autorità giudiziarie e le forze dell’ordine “individuino rapidamente i responsabili” (esprimendo gratitudine per il loro lavoro).

Il Sindaco ricorda che l’Amministrazione Comunale, in metà mandato, ha già realizzato e attivato la gran parte del programma 2011/2016 e continuerà con “piena incisiva” senza lasciarsi “influenzare minimamente” da queste “inqualificabili persone”: si inoltra incondizionata vicinanza e fiducia a tutti i dipendenti e amministratori citati nel volantino totalmente privo di fondamento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*