Lega Assisi congresso, Simone Pasqualoni è stato eletto all’unanimità segretario

Pastorelli: “Momento di democrazia fondamentale. Buon lavoro alla squadra dei neo eletti”

Lega Assisi congresso, Simone Pasqualoni è stato eletto all’unanimità segretario

Lega Assisi congresso, Simone Pasqualoni è stato eletto all’unanimità segretario

Lega Assisi a congresso, Pastorelli: “Momento di democrazia fondamentale. Buon lavoro alla squadra dei neo eletti”. Dopo nove anni la Lega Assisi ha espletato il primo congresso comunale. Simone Pasqualoni è stato eletto all’unanimità segretario. I membri del direttivo sono , Stefano Pastorelli, Annamaria Fortini, Alessandra Valentini, Stefania Gorietti, Roberto Falce e Roberto Pierotti. Membri supplenti sono Valter Almaviva e Filippo Bacchi.

“Quello dei congressi è un momento di democrazia irrinunciabile per il nostro movimento – esordisce il Capogruppo della Lega Umbria, Stefano Pastorelli – sono fiero di aver guidato per anni la sezione assisana della Lega, ma il mio ruolo istituzionale è incompatibile con la carica di segretario cittadino. Sono certo – prosegue – che Simone Pasqualoni e i membri del direttivo sapranno guidare la sezione con competenza e passione.

Tutti i militanti della Lega Assisi hanno preso parte con entusiasmo al congresso – sottolinea Pastorelli – a loro va un ringraziamento particolare perché sono sempre parte attiva della vita del nostro movimento e del territorio.
Elezioni, Pastorelli: "Proietti la smetta di nascondersi dietro a PD e 5 Stelle"
Stefano Pastorelli

Al neo eletto segretario e ai membri del direttivo faccio un grande in bocca al lupo per il ruolo determinante che da oggi andranno a ricoprire – conclude Pastorelli – la Lega nasce sul territorio ed è proprio dal territorio che si genera quella spinta propulsiva di ogni battaglia di buonsenso che poi portiamo avanti sia a livello regionale, grazie all’impegno della Presidente Tesei, degli assessori e dei consiglieri, sia a livello nazionale, tramite l’intervento dei nostri rappresentanti in parlamento e dei membri dell’esecutivo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*