Morte Rino Freddii, il ricordo di Edo Romoli, ex sindaco di Assisi

Morte Rino Freddii, il ricordo di Edo Romoli, ex sindaco di Assisi
Freddii

Morte Rino Freddii, il ricordo di Edo Romoli, ex sindaco di Assisi A ricordare Rino Freddii è stato anche Edo Romoli, ex sindaco di Assisi tra gli anni 88-90. Ieri sera all’incontro pubblico con l’amministrazione a Petrignano d’Assisi era presente anche Romoli che ha raccontato il tragico episodio: «Ero seduto in prima fila, Rino era dietro di me, al mio fianco c’era moglie Marida e la figlia Marta. Abbiamo anche scherzato, ho fatto l’intervento io, poi un’altra persona e infine lo ha fatto lui. Il suo intervento è stato molto pacato, non era agitato, con tranquillità ha elencato alcune cose, ha portato dei documenti sul tavolo della presidenza, ha parlato anche della caserma di Petrignano d’Assisi, segnalando che il merito è anche della vecchia amministrazione. Una volta finito è crollato giù. Per un attimo ho pensato che fosse scivolato poi invece… non c’è stato niente da fare».

Edo Romoli ha raccontato dei soccorsi immediati da parte della consigliera Francesca Corazzi, l’intervento del 118 che è arrivato subito dopo, di tutto quello che è stato fatto per cercare di salvargli la vita. «So che in passato – ha concluso Romoli – aveva avuto dei problemi al cuore, spesso lo incontravo al mattino quando andava a camminare, insieme a un suo amico, ma ultimamente non lo faceva più».

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*