Ospedale di Assisi da valorizzare, bilancio in attivo ma manca personale

 
Chiama o scrivi in redazione


Ospedale di Assisi da valorizzare, bilancio in attivo ma manca personale

Ospedale di Assisi da valorizzare, bilancio in attivo ma manca personale

Il capogruppo della Lega in Regione Umbria, Stefano Pastorelli, ha partecipato all’incontro con i sindaci dei territori dell’assisano e il commissario straordinario della Usl Umbria 1, Silvio Pasqui insieme al direttore amministrativo Doriana Sarnari e al direttore sanitario Teresa Tedesco.

“Incontro positivo – ha commentato Pastorelli – dal quale è emersa la volontà di valorizzare un presidio, come quello di Assisi, che vanta un bilancio in attivo, ma denota carenze di personale e di alcuni servizi. Il Commissario ha garantito la volontà di procedere con assunzioni di personale a tempo indeterminato e di voler impostare un percorso per ridurre le lunghe liste di attesa per l’endoscopia digestiva. Anestesia e chirurgia sono altri due aspetti su cui dobbiamo lavorare.

Di concerto con l’assessore regionale alla sanità Luca Coletto, seguiremo lo sviluppo di una vicenda che interessa non solo i cittadini del territorio, ma i circa 6 milioni di turisti che ogni anno visitano Assisi. Da assisano, in quanto a conoscenza delle dinamiche e delle esigenze del territorio, auspico un ampliamento del servizio di pediatria e il mantenimento del Centro donna”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*