Pastorelli, Assisi Domani è l’esempio di una classe politica di Sinistra scollata dalla realtà

 
Chiama o scrivi in redazione


Pastorelli, Assisi Domani è l'esempio di una classe politica di Sinistra scollata dalla realtà

Pastorelli, Assisi Domani è l’esempio di una classe politica di Sinistra scollata dalla realtà

da Stefano Pastorelli
Apprendo che Assisi Domani ha deciso di prodigarsi in difesa del Sindaco Proietti in maniera goffa e inappropriata. Mi stupisce inoltre che mi venga chiesto di pensare al mio programma, quando i stessi che me lo chiedono governano una delle più importanti città Italiane e di programmi non se ne sono mai visti!
D’altro canto sono davvero contento di aver letto quello che avete scritto, avete parlato dell’Ospedale di Assisi, delle Infrastrutture, del Turismo e di tante altre cose, vi stupirà ma mi trovate pienamente d’accordo, però permettetemi un appunto: Siete al Governo da tre anni, con un filo diretto con la Regione la quale è governata da 50 anni dal PD, il quale ha depotenziato l’Ospedale di Assisi e chiuso il punto nascita, con l’aeroporto ha combinato solo danni e non parliamo delle infrastrutture.
Lo stesso PD con il quale vi siete forse scordati di essere al Governo! Quindi è inutile che mi parliate di cosa si dovrebbe fare, avevate l’occasione di farlo! Dove sono i fatti? Sennò va a finire che facciamo come Renzi che ogni anno asserisce che gli manca un anno per sistemare l’Italia.
Questo forse è dovuto allo scollamento che oramai c’è tra una certa classe politica ed i cittadini. Gli amici di Assisi Domani e tutta la maggioranza si facciano un giro a parlare con i tanti cittadini martoriati da 50 anni di Sinistra, che vadano nelle frazioni, e magari quando qualcuno decide di fare un salto a Rivotorto che lo faccia senza parcheggiare costantemente la macchina sul marciapiede, esistono dei parcheggi appositi, una passeggiatina non fa male ed è anche ecologica! Scrivete inoltre che sarete sempre dalla parte degli “ultimi”, bene, d’accordo anche su questo, dato che oramai gli ultimi sono i tanti Italiani dimenticati che vivono in povertà o con una pensione vergognosa.
Concludo dicendo che il programma di governo Regionale della Lega uscirà a breve, non si scomodino a scriverlo loro per noi, abbiamo già le idee più che chiare! Gli Umbri sapranno scegliere, anche su questo siamo completamente d’accordo, ma non sapevo di dover pagare le tasse sul “Copyright” quando ho detto che “gli Umbri non hanno l’anello al naso”. Vi rinnovo gli auguri di una buona campagna elettorale, e non preoccupatevi, con la Lega al Governo Assisi avrà la sua centralità, come da voi auspicato!
© Protetto da Copyright DMCA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*